pubblicato il5 agosto 2016 alle 17:07

Violenza domestica a Formia, i carabinieri arrivano prima delle coltellate. Arrestato 24enne

 

faccedivita.it

FormiaViolenza domestica a Formia e i carabinieri sono stati più veloci delle coltellate.  Schiaffi calci e pugni, ma se non fossero intervenuti i carabinieri sarebbero arrivate anche le coltellate.

A finire in manette è stato S.D. 24 enne di Napoli  convivente a Formia con una donna del posto. Da tempo la violenza del giovane sulla convivente era attenzionata dai militari che nella notta sono intervenuti per l’ennesima lite. Il giovane, dopo aver picchiato la ragazza, si era armato anche di un coltello da cucina ma si è dato alla fuga, non prima di aver danneggiatogli arredi della casa, quando ha capito che i militari erano stati informati e stavano per arrivare. La vittima soccorsa dai carabinieri e dal personale del 118, veniva accompagnata presso il pronto soccorso di Formia dove le riscontravano “tumefazioni dolenti del cuoio capelluto in regione occipitale e temporale dx, cervicalgia post traumatica, ecchimosi in regione laterocervicale dx, contusione multiple del dorso, contusione coscia dx” con prognosi di dieci giorni. L’aggressore a seguito di immediate ricerche da parte dei Carabinieri, è stato rintracciato nei pressi del luogo di lavoro e tratto in arresto.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07