Brogli elettorali a Cassino, Fonte: “Se confermata ipotesi procura, il Comune si dovrà costituire parte civile”

Brogli elettorali a Cassino, Fonte: “Se confermata ipotesi procura, il Comune si dovrà costituire parte civile”

28 settembre 2016 0 Di admin

Cassino – “Il mio auspicio è che  la Procura faccia chiarezza su qusta situazione”. Lo dichiara Igor Fonte, ex assessore alla polizia municipale del comune di Cassino – “Il cittadino deve sapere se è stata rispettata o meno la volontà elettorale. Si faccia quindi giustizia nel senso che se le elezioni sono state regolari, che vengano convalidate, nel caso in cui si riscontrassero il compimento di un reato, oltre a punire chi lo  ha commesso, qualsiasi ammistrazione vi fosse, si dovrà costituire anche parte civile. Purtroppo Cassino, con questa vicenda non sta facendo una bella figura a livello nazionale. Tutto questo in attesa che il Tar del Lazio si esprima proprio sulla legittimità delle elezioni”. Ermanno Amedei