pubblicato il19 novembre 2016 alle 13:34

Ripartiranno dal 21novembre le prestazioni ambulatoriali al Presidio Sanitario di Aquino

Aquino – Cresce l’offerta del Presidio Sanitario di Aquino. Ufficializzata al Sindaco Mazzaroppi la riattivazione del Servizio Prelievi per le analisi e le prestazioni ambulatoriali infermieristiche.
E’ arrivata, puntuale, la notizia che i cittadini di Aquino attendevano da lungo tempo, relativa all’attivazione di servizi sanitari importanti presso il Presidio Sanitario Asl di Aquino.
Solo qualche anno fa si parlava, frequentemente, di chiusura del Centro a causa delle continue riorganizzazioni in atto all’Azienda di Frosinone, invece, oggi, in controtendenza, bisogna prendere atto che grazie alla tenacia e alle persuasive argomentazioni portate avanti, in tutte le sedi, dall’amministrazione del Sindaco Libero Mazzaroppi, non solo è stata scongiurata tale ipotesi ma sono stati, addirittura, potenziati e attivati servizi per l’utenza.
Infatti solo pochi mesi fa, il Presidio aquinate ha battuto la concorrenza di altri candidati ed ha visto attivare, per la prima volta, le Unità di Cure Primarie che sono delle associazioni di medici di Medicina Generale nate con l’obiettivo di fornire assistenza ai cittadini in maniera quasi continuativa e con lo scopo di diminuire il carico di accessi al Pronto Soccorso.
Quello che però farà gioire i cittadini di Aquino e non solo è quanto comunicato dal Direttore del Distretto D di Cassino dott. Eleuterio D’Ambrosio in una nota indirizzata al Sindaco della Città di San Tommaso Libero Mazzaroppi.
Il responsabile organizzativo annuncia che, a partire dal 21.nov.2016, nelle giornate di lunedì e mercoledì è prevista l’attivazione delle prestazioni ambulatoriali infermieristiche, mentre, e questa era la notizia più attesa, dal 22.nov.2016, ogni martedì sarà attivo il Centro Prelievi per le analisi.
Enorme la soddisfazione esternata dal Sindaco Mazzaroppi che, a nome della Città e dell’amministrazione, ha voluto ringraziare l’Azienda Sanitaria Locale per aver preso a cuore le esigenze e le istanze di un intero terrirorio.
Infatti anche i Comuni aderenti all’Unione Cinquecittà avevano deliberato la non chiusura del Presidio.
Un grosso passo in avanti – ha dichiarato il Sindaco – che consentirà all’utenza, specie a quella più esposta e marginale, quali gli anziani e quanti hanno difficoltà negli spostamenti e nella mobilità, di poter fruire di una serie di servizi essenziali e importanti.
Ringrazio, di cuore, il Commissario straordinario e il dott. D’Ambrosio e chi lo ha preceduto per la disponibilità, per le doti umane e di sensibilità dimostrate nel non rigettare e disattendere le nostre istanze e legittime aspettative.
La Città di Aquino si arricchisce di ulteriori servizi e prestazioni che aggiunte a quelle già erogate ridonano linfa vitale al nostro amato Presidio sanitario.
Chi come noi – conclude il Sindaco – sul serio, vuole una cosa ed ottenere un traguardo o raggiungere un obiettivo, trova la strada; per questo siamo davvero soddisfatti per aver regalato con le buone ragioni una ulteriore ed importante azione positiva alla nostra comunità.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07