pubblicato il14 aprile 2017 alle 17:50

Picinisco, scongiurato l’aumento di imposte e tributi comunali

Picinisco – Sui cittadini di Picinisco non graverà nessun aumento delle imposte e dei tributi comunali, contrariamente a quanto avviene un pò in molti altri comuni del territorio. Lo ha stabilito il Consiglio Comunale, nella seduta di ieri mattina, venerdì, chiamata a deliberare anche su altri vari argomenti.

“Per quanto attiene tributi e imposte comunali – annunca il sindaco Marco Scappaticci – nell’approvazione del bilancio di previsione finanziaria per il triennio 2017-2019 abbiamo deciso di non aumentare le tariffe di IMU, TARI e Tasi, nonostante continuino a gravare sulle nostre amministrazioni comunali i tagli di risorse e traferimenti finanziari da parte dello Stato e degli Enti a noi sovraordinati”.

Nel corso del Consiglio è stato approvato l’elenco dei beni comunali alienabili e da valorizzare, l’elenco delle opere pubbliche previste per il trienno 2017-19, ed il rinnovo della concessione delle terre civiche al parco Nazionale Abruzzo, Lazio e Molise.

Per quanto riguarda, infine, il Documento Unico di Programmazione, è stato approvato un piano che prevede la razionalizzazione delle varie spese comunali.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07