Categoria: Comuni Provincia di Frosinone

20 agosto 2018 0

Video rap contro il ministro Salvini ad Alatri, denunciato giovane straniero

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ALATRI – E’ stato individuato e denunciato dai carabinieri e dalla Digos il giovane straniero richiedente asilo politico che, a margine della il Festival del Folklore, la manifestazione canora che si è svolta ad Alatri, ha composto e cantato una canzone rap dedicata al ministro dell’Interno Matteo Salvini e alla politica che sta perseguendo in fatto di immigrazione.

Un testo in italiano certamente non amichevoli ma di dura contestazione addossando al segretario della Lega le responsabilità dei morti nel Mediterraneo.

Una esibizione estranea al concorso canora che è stata ripresa e postata sui social network fino a quando non è stata rimossa perché ritenuta una “incitazione all’odio”.

Prima, però, i carabinieri comandati dal colonnello Fabio Cagnazzo e gli agenti della Digos, lo hanno individuato e denunciato per diffamazione a mezzo stampa, Ingiuria, con l’aggravante di aver fatto la diffamazione ad un rappresentante di un corpo politico.

Ermanno Amedei

20 agosto 2018 0

Incidente stradale sull’A1, auto ribaltata: feriti madre padre e figlio di 10 anni

Di admin

FROSINONE – Ha dieci anni il bambino rimasto ferito insieme alla madre e al padre in un incidente stradale avvenuto alle 13 di oggi sull’Autostrada Roma Napoli nel territorio di Caccano. La famiglia di Catanzaro viaggiava in direzione sud quando la loro auto, una Opel Crossland, per cause ancora al vaglio degli agenti di polizia stradale della sottosezione di Frosinone, è uscita di strada ribaltandosi.

Attimi di terrore per le sorti del piccolo. Sul posto è atterrata una eliambulanza che ha trasportato lui e la madre anche lei ferita, al Gemelli di Roma. Ferito anche il padre del bambino che è stato trasportato in ospedale a Frosinone. Nessuno dei tre sarebbe in pericolo di vita.

Ermanno Amedei

20 agosto 2018 0

Incidente stradale, auto ribaltata sull’A1 a Frosinone. Bambino ferito

Di admin

FROSINONE – Un grave incidente stradale si è verificato poco prima delle 13 sull’Autostrada Roma Napoli nel tratto che attraversa Frosinone in direzione sud.

Tra le persone ferite ci sarebbe anche un bambino che avrebbe perso conoscenza. Sul posto sono accorse unità mediche e gli agenti della polizia stradale della Sottosezione di Frosinone ed è atterrata una eliambulanza.

Al momento sono pochi i dettagli di quanto accaduto se non che il piccolo fosse nell’abitacolo di un’auto ribaltata. Il traffico, nel punto dell’incidente, è molto sostenuto.

Ermanno Amedei

20 agosto 2018 0

Frosinone, fine settimana di controlli intensificati su tutto il territorio provinciale

Di admin

CASSINO – Gli agenti della questura di Frosinone, nel corso del fine settimana, hanno effettuator su tutto il territorio provinciale una operazione di controllo intensificata.

La Squadra Volante del capoluogo ha segnalato al Prefetto un 28enne frusinate per detenzione di stupefacenti ad uso personale, mentre a Cassino, gli agenti, nell’ambito di specifici controlli inerenti alla lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, hanno contestato un illecito amministrativo ad un 30enne campano.

Particolare attenzione è stata posta, altresì, al controllo delle persone sottoposte alle misure degli arresti domiciliari o della sorveglianza speciale presso le loro abitazioni.

La presenza degli uomini in divisa è stata garantita anche su arterie a grande percorrenza e su strade cittadine.

Questi i risultati conseguiti dalla Polizia di Stato: 625 persone identificate, 231 veicoli controllati, 35 posti di controllo effettuati, con la contestazione di 30 infrazioni al Codice della Strada.

19 agosto 2018 0

In cammino verso Canneto, l’associazione Largo a Don Bosco accoglie i pellegrini di Piedimonte

Di admin

CASSINO – “Anche quest’anno si è svolta l’accoglienza ai Pellegrini di Piedimonte San Germano in cammino verso il Santuario di Canneto”.

Lo si legge in una nota dell’associazione Largo a Don Bosco di Cassino. “E’ stata la dodicesima volta che l’ Associazione Largo a Don Bosco di Cassino, unitamente alla Parrocchia di S. Pietro Apostolo, ha organizzato in Contrada Solfegna Cantoni una giornata, dalle prime ore del pomeriggio fino a tarda sera, per stare insieme e per aspettare ed accogliere i Pellegrini di Piedimonte che il 18 agosto, passano per Cassino diretti a Canneto per la festa della Madonna Bruna.

In quella serata si vedono e si sentono lungo le strade di Cassino, diverse Compagnie provenienti dai paesi limitrofi, che cantando e pregando camminano in direzione di Canneto. Ma il gruppo di Piedimonte ha ormai stabilito una vera e propria tradizione nella tradizione, grazie proprio all’Associazione salesiana “Largo a Don Bosco”. E ancora una volta, in questa edizione 2018, è stata una serata di condivisione e di festa, oltre che di preghiera, indimenticabile davvero.si è iniziato alle ore 20.00, quando il diacono Don Luigi Evangelista e il parroco DON thomas jerez hanno guidato la preghiera del S. Rosario, a cui hanno partecipato numerosi fedeli accorsi dalle varie contrade di Cassino; alle ore 20,30 è entrata in scena una nota orchestra che ha allietato i partecipanti con musiche e canti . All’ora stabilita, le 23,15, da Largo Don Bosco si è mossa la suggestiva Fiaccolata verso la chiesa parrocchiale di S. Pietro Apostolo, luogo dell’incontro tra i due gruppi. Quando i pellegrini dei due gruppi sono giunti, il diacono ha salutato e benedetto sia  i pellegrini dell’associazione Largo A Don Bosco che quelli di Piedimonte San Germano diretti al Santuario della Madonna di Canneto. Ed è stato un momento particolarmente toccante e significativo.

In Largo Don Bosco la serata è proseguita fino a notte inoltrata, sempre animata da musiche, balli e canti. L’associazione Largo a Don Bosco, al termine, ha voluto ringraziare il Parroco don Thomas per aver coordinato l’evento, gli sponsor che hanno permesso, anche con il loro contributo, la realizzazione della splendida serata e gli associati e coloro che hanno allestito lo stand gastronomico, dando appuntamento, ovviamente, ai prossimi eventi che intende organizzare”.

 

19 agosto 2018 0

GallinaRock, una festa, un trionfo della musica e della creatività. I Bye Bye Japan vincono la decima edizione

Di redazionecassino1

GALLINARO – GallinaRock, che festa! Trionfo di musica e creatività. I Bye Bye Japan vincono la decima edizione Tre giorni di musica, arte e creatività nel Parco San Leonardo di Gallinaro, dove si è conclusa la decima edizione del GallinaRock. Il festival che in pochissimo tempo è divenuto tra gli appuntamenti più attesi, non soltanto in Ciociaria.

Un contest che piace, capace di aver radunato in dieci anni centinaia di musicisti nel piccolo centro della Val di Comino. Da questo palco sono passate quasi tutte le band più affermate, e moltissimi prima ancora del successo. Che porti bene suonare qui è opinione ormai diffusa. A farla da padrona la musica e l’arte: suoni, colori, emozioni che solo un festival così giovanile e frizzante riescono a regalare. Per tre giorni c’è chi dipinge, chi scolpisce, ci sono esposizioni e performer, mentre sul palco si esibiscono live le migliori band dell’underground italiano insieme ai gruppi emergenti provenienti da tutta Italia. Così dal 16 al 18 agosto il GallinaRock ha tagliato il traguardo della decima edizione e firmato un nuovo successo. A partire proprio dal contest che la giuria ha assegnato ai giovanissimi siciliani Bye Bye Japan. Insieme a loro un riconoscimento della critica è andato a Le Teorie di Copernico. Sono state queste due band ad esibirsi nella serata finale, prima che Frankie Hi – Nrg e ‘O Zulù dei 99 Posse infiammassero la platea con un live mozzafiato. Tutt’intorno intanto si colorava l’area denominata “GallinArtRock”, con la direzione affidata a Fausta Dumano. Ad esporre Eva Fardelli, Stella Munno, Annalisa Copiz, Desirè D’Angelo, Giusy Milone, Viola Roveda, Fatte da n’Cool, Anna Lisa Lucarini, Paolo Fiorini, Rocco Lancia, Paola Ottaviani, Paola Petricca. Il Festival era partito, lo ricordiamo, con un pienone già per la serata inaugurale con il concerto del cantautore Giorgio Canali & Rossofuoco. Poi la giornata del 17 interamente dedicata agli emergenti e agli ospiti Quelli di Annare e Campas, ed appunto il gran finale sabato 18 agosto. Un fiume in piena di suoni che fino a tarda notte, dopo i concerti, ha fatto vibrare Parco San Leonardo con le sonorità dei Dj Set. Emozioni diffuse anche sul web, grazie ad una diretta che nessun altro contest indipendente ha mai pensato di realizzare. Per il secondo anno invece GallinaRock e VertigoLive, con 5 telecamere in hd fisse e mobili, hanno trasmesso in diretta il Festival e, senza interruzioni, i passaggi nel back stage dal palco. Conduttrice delle serate la straordinaria Lucia Campoli. Visibilmente soddisfatti gli organizzatori, ad iniziare dal patron Luigi Vacana, che archiviano una nuova edizione da incorniciare. Con lui la produzione esecutiva di Nicola D’Annibale, la Direzione Artistica della Industrie Sonore di Marco Di Folco, la Direzione Generale di Filomena Broccoli, Carla Cellucci, Michele Franciosa, Matteo Oi, Cristina, Elisa, Ennio, Nicola e Perseo Schiavi, Elisa Santopadre, Bruno Tullio, Fabrizio Fiorletta, Gianluca Nardone, Federica Fulco.

19 agosto 2018 0

Controlli serrati dei Carabinieri nel weekend per la sicurezza dei cittadini

Di redazionecassino1

In questo fine settimana  sono stati eseguiti  dai Carabinieri  dipendenti del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino controlli a tappeto  in  tutta la sfera giurisdizionale di competenza, al fine di garantire ai cittadini maggiori standard di  sicurezza.  Durante  tale periodo,    i militari  delle stazioni dipendenti  hanno svolto mirati servizi per il controllo del territorio, tesi a  prevenire i reati contro il patrimonio (rapine in ville, furti in abitazione e con strappo),  il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché prevenire le infrazioni al Codice della Strada, in particolare la “guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche/stupefacenti – psicotrope”, attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale, sulle principali arterie e snodi di comunicazione  ed  in  prossimità dei caselli autostradali di competenza ,  delle Stazioni Ferroviarie oltre che nei pressi di locali pubblici, maggiormente frequentati da giovani. Sono stati inoltre incrementati i servizi di vigilanza e disposti Posti di Controllo tesi alla captazione di soggetti d’interesse operativo, in particolare  nei centri abitati e zone periferiche dei comuni limitrofi.

Tale attività preventiva ha permesso di segnalare alla Prefettura di Frosinone, quali assuntori di sostanze stupefacenti, 5 persone residenti nel cassinate poiché resisi responsabili di “detenzione illecita di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico” . In particolare,  nei confronti di 3 di loro  (due  33enni residenti nel cassinate  ed un 62 enne di Venafro),  fermati e controllati distintamente  nella “città martire”,   veniva  sequestrato complessivamente  1,00 gr. circa di sostanza stupefacente del tipo     “cocaina”.  Nei confronti degli  altri due,  un  27enne di Cassino ed un 34enne di San Biagio Saracinisco, i militari operanti , a seguito di perquisizione personale,  rinvenivano , nella loro disponibilità,  rispettivamente gr.12,00 circa di “hashish” e gr. 1,6 circa di “marijuana” e,  contestualmente, quanto rinvenuto veniva posto sotto il vincolo del sequestro.

Nel corso del medesimo servizio, inoltre, venivano controllate 13 autovetture, identificate 15 persone, eseguite 7 perquisizioni (personali, veicolari e domiciliari), effettuati  4 controlli a persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari ed elevate 2 contravvenzioni al C.D.S.

FOTO DI REPERTORIO

 

18 agosto 2018 0

1,5 kg di marijuana e una coltivazione di 60 piantine a casa. In manette un 30enne di San Donato Val di Comino

Di redazione

Questa mattina i carabinieri di Picinisco unitamente al NO Compagnia Cassino e Sant’Apollinare nonché cinofili, nel corso di una perquisizione su decreto dell’autorità giudiziaria hanno fatto scattare le manette ad un 30enne, S.D. di San Donato Val di Comino per detenzione ai fini di spaccio nonché coltivazione abusiva di Kg 1,500 circa di marijuana essiccata; 35 piantine in vasi, 25 piante nel terreno nonché la somma contanti di 1.900 euro composte da banconote dal taglio di 50 euro. L’uomo, dopo le formalità do rito, è stato condotto agli arresti domiciliari. Foto d’archivio

18 agosto 2018 0

Sant’Ambrogio sul Garigliano: Prende a manganellate un 61enne per un cagnolino

Di redazione

A Sant’Ambrogio sul Garigliano, i militari della Stazione di Sant’Apollinare, a conclusione di indagini, hanno denunciato in stato di libertà per “lesioni personali aggravate e minaccia grave con l’utilizzo di arma impropria” un 36enne del luogo, già censito per analoghi reati. I carabinieri hanno accertato che l’uomo lo scorso 15 agosto, ritenendo un 61enne del luogo responsabile dell’allontanamento dal centro abitato di un cane randagio a cui la madre si era affezionata, si sarebbe recato presso l’abitazione di quest’ultimo e dopo averlo minacciato di morte lo avrebbe colpito con un manganello. La vittima, a causa dei colpi ricevuti, è stata costretta a fare ricorso alle cure dei sanitari dell’Ospedale di Cassino che gli hanno riscontrato un politrauma alla spalla sinistra, della regione orbicolare e dell’orecchio sinistro. Foto d’archivio

18 agosto 2018 0

Cassino, Si spoglia davanti la stazione ferroviaria. Denunciata una 40enne

Di redazione

I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cassino hanno denunciato in stato di libertà per “atti osceni in luogo pubblico” una 40enne residente nel casertano, già censita per analoghi reati, nonché per reati contro la persona e il patrimonio e allontanamento da varie città con F.V.O.. La signora è stata bloccata dai militari operanti proprio nei pressi della stazione ferroviaria, mentre si denudava, mostrando le parti intime e i genitali davanti ai numerosi passanti, tra cui vi erano bambini. Foto d’archivio