Tag: cabine

22 giugno 2010 0

Strade rotte e cabine distrutte, due facce della stessa medaglia

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Grossi buchi nell’asfalto in via Garigliano e via Verdi a Cassino e, a poche centinaia di metri, una cabina telefonica letteralmente sfasciata in viale Dante. Due immagini, quasi specchiate, di ciò che non si dovrebbe vedere in una città. Da una parte, l’asfalto rotto da lavori e che tarda ad essere aggiustato, che crea disagio e, forse anche “spese”, agli automobilisti; dall’altra, in viale Dante, l’inciviltà di qualcuno che si diverte a fare il vandalo. In via Garigliano, una rottura dell’acquedotto ha costretto a effettuare dei lavori di riparazione che, però, hanno lasciato un punto nella strada al limite della praticabilità in particolare nei giorni di pioggia. In viale Dante, invece, i soliti idioti si sono accaniti contro una delle poche cabine telefoniche rimaste funzionanti in città. E’ vero che oggi chiunque possiede uno o più telefoni cellulari, ma in un caso di emergenza, e con il telefonino scarico o dimenticato, quella cabina, avrebbe potuto far comodo. Insomma, dimenticanze manutentive e atti vandalici, sono due facce della stessa medaglia.

4 giugno 2010 0

Cabine telefoniche in disuso, iniziata la rimozione

Di redazione

E’ stata rimossa, a Sora, la cabina telefonica posizionata sotto il portico in Piazza Santa Restituta ormai da diverso tempo in disuso e in cattive condizioni, presto verranno eliminate quelle presso Piazza Risorgimento ed infine le due cabine site in via Lungo Liri Mazzini sono state sostituite con altrettante di nuova tipologia e a gettone. “Siamo soddisfatti per l’intervento e la prontezza con cui l’Agcom ha risposto alle nostre segnalazioni, provvedendo a comunicare alla Telecom le cabine da rimuovere e sostituire” è il commento di Luigi Gabriele, Segretario Provinciale di CODICI Frosinone. “Nel Comune di Sora esistono diverse zone abbruttite dalla presenza di queste ingombranti e quanto mai inutili strutture, oltretutto, alcune di queste, ormai appunto eliminate, erano state danneggiate irrimediabilmente dai vandali, erano senza copertura e addirittura prive degli apparecchi telefonici” prosegue Gabriele. “Un piccolo successo per la nostra Associazione ma una grande soddisfazione per i numerosi cittadini che avevano contattato il CODICI affinché risolvesse la situazione di degrado e abbandono. In alcuni casi il materiale divelto dai vandali veniva abbandonato per strada, lungo la carreggiata, con tutti i rischi e le conseguenze del caso”. Il CODICI invita i cittadini della Provincia di Frosinone a segnalare all’Associazione, attraverso e-mail corredate da foto, situazioni di degrado derivanti dalla presenza di obsolete cabine telefoniche o al contrario la richiesta di bloccare lo smantellamento. “Il CODICI provvederà a inoltrare le richieste pervenute all’Agcom attraverso l’indirizzo di posta elettronica a tal fine destinato: cabina telefonica@agcom.it” conclude Gabriele.