Tag: cinghiale

19 settembre 2018 0

Auto investe ed uccide un cinghiale a Cassino, ferita la conducente

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Una ragazza è rimasta ferita, questa notte sulla via Casilina nello schianto della sua auto con un grosso cinghiale.

L’incidente è avvenuto poco prima dell’una sulla via Casilina nord a Cassino quando la Smart guidata dalla ragazza ha preso in pieno l’animale che attraversava la strada in un punto non illuminato.

L’urto ha scaraventato il cinghiale sul ciglio della strada uccidendolo mentre la ragazza è stata soccorsa e trasportata in ospedale per via di alcuni traumi.

Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Cassino che hanno messo in sicurezza l’auto.

Ermanno Amedei

30 giugno 2018 0

Quattro cuccioli di cinghiale tranquillamente a spasso in via del Foro in cerca di cibo

Di redazionecassino1

CASSINO – Era già successo nei mesi passati vedere girare indisturbati per Cassino, gruppi anche numerosi, di cinghiali adulti e con cuccioli. Sembravano perfettamente a conoscenza dove e come destreggiarsi sicuri per le vie della città. Si sentivano a loro agio, forse, per le vie del centro, quasi fossero cittadini adottivi della città.

Questa mattina, neanche troppo di buon ora, alcuni esemplari, quattro per essere precisi, sono stati avvistati in via del Foro mentre rovistavano fra i sacchetti e i contenitori dei rifiuti ‘umidi’. Già proprio quella strada che si trova a ridosso di via Pinchera, ricca di vegetazione e di riparo per questi animali, e la Chiesa Madre. A segnalarne la presenza un nostro lettore che li ha immortalati mentre rovistavano fra i contenitori dell’umido depositati dai cittadini per la raccolta differenziata. Un gruppo di quattro cuccioli, neanche tanto cuccioli, che rovistano nei sacchetti lasciati fuori dai relativi contenitori per la frazione umida da qualche incivile. Potrebbe anche trattarsi di una raggiunta dimestichezza di questi animali a riuscire ad aprire quei contenitori, non si sa. Fatto sta che indisturbati ed incuranti dei passanti e delle auto continuavano la loro ricerca. Si tratta certo di esemplari che scendono dalle pendici di Montecassino in cerca di cibo che sicuramente trovano fra i rifiuti ed i carrellati.

In alcune circostanze ne erano stati avvistati gruppi molto numerosi in varie zone della città, tanto da far pensare ad una vera emergenza e paventando varie soluzioni per arginarne la presenza, persino quella di abbatterli.  

Certo trattandosi di animali selvatici qualche rischio ci sarebbe per i cittadini, ma i cinghiali sembrano, tuttavia, perfettamente integrati in città, del resto dove se magna…c’è posto per tutti!

F. Pensabene

 

16 luglio 2017 0

Caccia al cinghiale con pistola finisce male per i cacciatori, due feriti

Di admin

Pico – Sono ancora tutti da definire i contorni della vicenda che questa notte haa visto rimanere feriti due uomini nel corso di quella che sembra essere stata una battuta di caccioa al cinghiale finita male.

Armati di fucili erano un padre e il figlio mentre, invece, un loro parente, era armato di una pistola.

Due dei tre sono stati attinti e feriti da colpi di arm da fuoco e trasportati in ospedale. I carabinieri della compagniaa di Pontecorvo stanno indagando per stabilire cosa è accaduto e perché uno dei tre fosse armato di pistola ma, soprattutto, a che titola la usasse.

Ermanno Amedei

21 novembre 2016 0

Cinghiale sull’autostrada, tragedia sfiorata a Frosinone

Di admin

Frosinone – Un grosso cinghiale è riuscito a superare la rete di recinzione dell’arteria autostradale Roma Napoli a Frosinone causando un rocambolesco incidente stradale.

E’ accaduto questa notte poco dopo le 23 nei pressi dello svincolo autostradale in usciota per il capoluogo Ciociaro.

Il primo impatto, l’animale lo ha avuto con una Lancia Y guidata da una ragazza di Frascati, poi con un autoarticolato spagnolo.

Entrambi i mezzi, l’auto in particolare, ha riportato seri danni, ma gli automobilisti sono rimasti illesi. Ad avere la peggio è stato l’animale il cui corpo è rimasto dilaniato sull’asfalto.

Ermanno Amedei 

13 novembre 2016 0

Spara al cinghiale ma centra l’addome di un compagno di battuta. Muore cacciatore

Di admin

Viterbo – Questa mattina, poco dopo le 11 circa,  i Carabinieri della Stazione di Graffignano  sono intervenuti  nella zona boschiva di  quella località Cordigliano, dove poco prima si è verificato un incidente  di caccia, a seguito del quale è deceduto un pensionato di sessantasette anni, residente a Civitella D’Agliano.

Dai primi accertamenti svolti dai militari pare che, l’uomo, impegnato in una battuta di caccia al cinghiale, sia stato attinto all’addome da un colpo di fucile esploso accidentalmente da un settantaquattrenne, facente parte della stessa squadra.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118 e personale dei Vigili del Fuoco di Viterbo, sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Operativo e  Radiomobile della Compagnia  di Viterbo per i rilievi tecnici.

30 aprile 2016 0

Cinghiali sulla strada a Cassino. Automobilista salvo per un soffio

Di admin

Cassino – Il problema dei cinghiali nel Cassinate si fa di giorno in giorno sempre più preoccupante. Il rischio maggiore è per gli automobilisti che si trovano sulla strada animali anche di grosse dimensioni. L’incidente è in agguato in molte zone di Cassino e questa mattina a vedersela con un cinghiale mamma è stato un 60enne in zona Vaglie non molto lontano dalla caserma militare. solamente grazie ad una vigorosa sterzata l’automobilista è riuscito ad evitare l’impatto. Un problema, quindi, che dovrebbe essere affrontato in maniera seria. Er. amedei

26 ottobre 2009 0

Muore durante la caccia al cinghiale, si indaga per omicidio colposo

Di redazione

E’ stato raggiunto all’addome da una fucilata esplosa da un suo compagno di caccia ed è così morto, ieri pomeriggio il 31enne Ivan D’Onorio. La tragedia si è verificata a Sora (Fr) in una zona di montagna impervia dove era in corso una battuta di caccia al cinghiale. Il 31enne ferito, si è accasciato ed è morto poco dopo. Sul posto sono arrivatio i soccorsi anche a bordo di un elicottero ma è stato tutto inutile. La salma è stata trasportata nell’obitorio di Sora dove oggi si svolgerà l’autopsia. Intanto sul caso continuano ad indagare i carabinieri della compagnia di Sora al comando del capitano Luca Cesaro e del tenente Angelo Lachimia. Carla Canaia, il sostituto procuratore della repubblica di Cassino che coordina le indagini, avrebbe aperto un fascicolo per omicidio colposo. Inftanto sono stati ascoltati tutti i partecipanti alla battuta di caccia ed esaminati tutti i fucili di cui erano armati per fare piena luce su chi ha fatto fuoco.

9 settembre 2009 0

Si schianta per evitare un cinghiale, perde la vita un 30enne

Di redazione

Forse per evitare un cinghiale, o forse per un malore, fatto sta che, la tragedia si è consumata ieri, poco doipo la mezzanotte, ad Acuto (Fr). Fabio M. 30 anni di Anagni (Fr), stava percorrendo via Anticolana alla guida della sua Ford Focus quando ha perso il controllo del veicolo schiantandosi contro un albero. Sul posto sono arrivati vigili del fuoco e ambulanza del 118. I soccorsi sono stati tempestivi ma inutili. Estratto dalle lamiere dell’auto, il 30enne è deceduto. I carabinieri di Fiuggi stanno indagando sulle cause dello schianto. Non si esclude il malore o una brusca sterzata per evitare un animale, forse un cinghiale, sulla strada.