Tag: evacuazione

18 gennaio 2017 0

Terremoto, scuole chiuse a Frosinone e venerdì prove di evacuazione

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Frosinone – Scuole chiuse a Frosinone e venerdì sono previste prove di evacuazione. Lo ha stabilito il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani a seguito degli eventi sismici che stanno interessando in queste ore le zone dell’Italia Centrale. Quattro squadre di tecnici coordinate dall’Assessorato ai Lavori Pubblici effettueranno controlli di tutte le scuole comunali, per verificare la presenza di eventuali lesioni ai plessi didattici.

Pur non essendo state riscontrate particolari criticità, il  Sindaco ha ritenuto opportuno disporre ulteriore verifiche anche per la mattinata di giovedì 19 gennaio, tenuto conto del fatto che le indicazioni dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia non escludono un’ ipotesi di sciame sismico, sulle aree interessate dal fenomeno tellurico di oggi.

Oltre alla chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche o private, il sindaco ha invitato le Autorità, diverse da quelle comunali, ad effettuare i  relativi controlli sugli edifici di propria competenza.

Con la medesima ordinanza, inoltre, il Sindaco ha disposto, per la giornata di venerdì 20 gennaio, l’effettuazione straordinaria delle prove di evacuazione, in tutti gli istituti scolastici e di istruzione, aventi sede nel capoluogo, nel rispetto dei relativi piani di sicurezza connessi alle emergenze sismiche, tenuto conto del fatto che spesso l’improvvisazione nella gestione degli eventi calamitosi, come quello registratosi nella giornata odierna, rischia di creare maggiori danni rispetto all’evento stesso.

 

22 aprile 2010 0

Lavatrice in fiamme, evacuazione precauzionale di un palazzo

Di redazione

Paura, questa mattina in viale Dante a Cassino. Una densa coolonna di fumo nero e un forte odore di plastica bruciata si è velocemente propagato intorno ad un appartamento al primo piano di una palazzina abitata da studenti universitari. Immediatamente soo stati chiamati i vigili del fuoco di Cassino che, giunti sul posto, sono risaliti all’origine dell’incendio. A fuoco è andata una lavatrice sistemata su un balcone. Il denso fumo che si è propagato all’interno dello stabile ha consigliato un’evacuazione precauzionale degli appartamenti. Poco dopo, però, a incendio domato, i residenti sono potuti rientrare nelle loro case.