Tag: giunto

15 aprile 2010 0

Giunto alla 21esima edizione il premio “Rocca d’oro” cambia sede

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cambia sede il Premio Internazionale Professionalità “ Rocca D’Oro”, quest’anno si svolgerà nel corso principale della città di Paliano. Il Premio è stato dedicato all’anno internazionale delle Donne ed avrà come presidente di Giuria il dott. Bruno Ferraro, (Presidente del Tribunale di Tivoli già presidente di Cassino e Velletri), direttore artistico per gli spettacoli è Claudio Marini, direttore di scena Alessandro Galiano ( scenografo di Renato Zero) direttore di riprese e regista Alessandro Di Filippo ( regista Sky). Con questa iniziativa, si pensa di coinvolgere tantissimi personaggi come è stato fatto negli anni scorsi, che potranno scoprire la cità di Paliano al fine di creare nuovo turismo per quanti hanno a cuore la città di Paliano, che ha cambiato volto amministrativo e che sta cercando una nuova immagine. Quindi, il prestigioso premio, giunto alla 21 edizione, sicuramente porterà alla città di Paliano, una grande visibilità televisiva, che a Paliano non si era mai vista prima e soprattutto c ‘è da augurarsi che questa novità sia ben accettata dai palianesi e dalle attività del posto. Un premio, che comunque va a trasferirsi nella casa del Principato dei Colonna, che praticamente hanno fatto la storia, non solo di Paliano, ma anche dei paesi vicini. “ Mi costa davvero molto abbandonare la caratteristica” piazzitella” di Serrone, però credo che Fontana bellezza, la piazzetta su cui insiste questo monumento – ha detto il patron del premio Giancarlo Flavi- non sia da meno. Paliano, poi ci consente di avere molto più pubblico. Sembra giusto che il premio esca da Serrone, perché è bene integrare sempre più culture Paliano e Serrone sono praticamente segnate dalla stessa storia, insieme possono, come è stato fatto di recente, creare l’opportunità turistiche necessarie al rilancio dell’economia della zona, di questo noi vorremmo essere un piccolo granellino che possa servire a qualcosa nell’interesse però non solo di Paliano, ma di tutto il comprensorio ed io aggiungerei anche di Piglio, zona che deve essere più amalgamata nel senso turistico enogastronomico, considerato che si hanno gli stessi prodotti che sono di ottima qualità. Insomma- aggiunge Flavi- anche con il premio si vuole contribuire a dare quel piccolo contributo necessario per far evidenziare non solo Paliano, ma tutto il comprensorio a nord della ciociaria”. Le modalità, la composizione della giuria è in corso di definizione, anche perché sono state avanzate domande a diversi enti. IL logo sarà una grande e graditissima sorpresa.