Tag: motori

2 ottobre 2017 0

Aquino: Amministrative 2018, si scaldano i motori. Maria Rita Scappaticci a sostegno del Sindaco Libero Mazzaroppi

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Iniziano ad intensificarsi le iniziative politiche mirate a formare i gruppi per le prossime elezioni amministrative della città di Aq “In questi anni Aquino, grazie all’impegno costante del Sindaco Libero Mazzaroppi e ai risultati raggiunti, è tornato rapidamente, dopo un lungo periodo alquanto bui, ad occupare un posto di rilievo tra i paesi leader del territorio. Con la sua competente azione amministrativa, Libero Mazzaroppi, ha scelto di dare segnali importanti e concreti a tutti i settori di crescita e a tutte le categorie di persone, tant’è che questioni che erano ferme da decenni sono state finalmente dipanate. Per questo – dichiara Maria Rita Scappaticci- senza troppo esitare, ho accettato la sua proposta, che mi era stata formalizzata da tempo, di candidarmi nella Lista che ha approntato per concorrere alle prossime consultazioni amministrative. Sono certa – continua la Scappaticci- della riconferma che merita per i risultati ottenuti e per l’impegno costante profuso a favore della collettività per il raggiungimento del bene comune. Sono sinceramente orgogliosa ed onorata dell’invito del Sindaco Libero Mazzaroppi – continua Maria Rita Scappaticci – che stimo come persona ed apprezzo come amministratore; ha fatto tantissimo per la nostra Città e per i concittadini. I risultati sono davanti agli occhi di tutti e per questo merita il nostro sostegno per continuare la sua azione amministrativa. Un impegno costante, il suo, nel campo del sociale dove è stato capace di dare risposte concrete ed efficaci alle situazioni di disagio e di bisogno, senza tralasciare la cultura e leducazione. Gli interventi sull’edilizia scolastica sono stati apprezzati da tutti, hanno suscitato l’ammirazione anche delle altre comunità e quindi assumono il valore di fiore all’occhiello di un’azione amministrativa che merita condivisione. Voglio impegnarmi per continuare, insieme alla compagine disegnata per amministrare, un’opera importante e confrontarmi con i soggetti sociali che continueranno ad essere protagonisti e con chiunque vorrà suggerire, criticare o proporre soluzioni alternative. Tutti conclude come sempre, avranno un punto di riferimento e di ascolto. Abbiamo le idee e siamo pronti ad intervenire tenendo conto, come ha sempre fatto Libero Mazzaroppi, della voce diretta dei protagonisti del futuro, che sono i concittadini”. Il Sindaco si è molto entusiasta della scelta della Scappaticci e ha dichiarato “Maria Rita è una ragazza straordinaria, intelligente che sa stare sempre dalla parte giusta perché capace di discernere e ponderare. Siamo orgogliosi di poterla avere al nostro fianco e sono certo di poterla annoverare tra i volti nuovi del prossimo scenario amministrativo perché ha innate doti di umanità, sensibilità e preparazione. Una persona per bene e giusta”.

19 maggio 2017 0

Il Roma Pride scalda i motori, l’organizzazione: “I nostri corpi superano i confini del binarismo di genere”

Di admin

Roma – “A poche settimane dal corteo del Roma Pride 2017, che si terrà sabato 10 giugno, le Associazioni riunite nel Coordinamento Roma Pride lanciano il documento politico, la piattaforma rivendicativa e lo slogan della manifestazione. Lo slogan quest’anno è Corpi senza confini”. Lo si legge in una nota del coordinamento Roma Pride. “Nella loro molteplicità e diversità, – spiega nella stessa nota Sebastiano Secci, portavoce del Roma Pride – i nostri corpi superano i confini imposti dal binarismo di genere, da modelli e ruoli stereotipati di femminilità e di mascolinità, dal perbenismo, dalle norme e dalle classi”. “A seguire, – prosegue la nota – entro pochi giorni, partirà la campagna di comunicazione del Roma Pride con il claim ‘Scopriamoci’. L’invito che viene fatto a tutte e tutti coloro che riconoscono nel Roma Pride una grande manifestazione di liberazione e di lotta è quello di scoprirsi e unirsi alla grande Parata di sabato 10 giugno. Tanti i punti della piattaforma rivendicativa: laicitá, autodeterminazione, accesso alla Gpa, fecondazione eterologa per singole e coppie lesbiche, il matrimonio egualitario, la tutela della salute attraverso seri programmi di informazione e prevenzione delle infezioni sessualmente trasmissibili, lotta a omofobia, lesbofobia, bifobia e transfobia, per citarne alcuni. Il 10 giugno il Roma Pride sarà in piazza, ancora una volta, in un’invasione pacifica che vedrà insieme persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e transgender, queer, intersessuali ed eterosessuali unite dalla certezza che il reale cambiamento sia possibile solo se c’è qualcuno disposto a spingere per ottenerlo. Noi e i nostri ‘Corpi senza confini’ ci saremo”.

Immagine tratta dal sito www.romapride.it