Tag: organizza

21 giugno 2010 0

Il Comune organizza un seminario sull’assistenza familiare agli anziani

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Sono due gli appuntamenti che l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Lanciano ha organizzato intorno ai temi del miglioramento dell’assistenza familiare nel più ampio progetto dedicato al Programma Fondo Famiglia. “Alle attività più strettamente operative abbiamo accostato quelle di sensibilizzazione sulle tematiche del “lavoro di cura” dedicate a badanti, famiglie con anziani, anziani stessi e operatori del settore – spiega l’Assessore alle Politiche Sociali, Angelo Palmieri – Gli eventi seminariali rappresentano un ulteriore momento di condivisione col territorio, un’azione di trasparenza sulle attività sperimentali che saranno realizzate per maggiormente qualificare i servizi di assistenza familiare privata”.

I seminari, aperti a tutti, saranno l’occasione per “importare” esperienze di efficacia e rappresenteranno un’opportunità di formazione per coloro che operano nell’ambito dell’assistenza familiare. “I bisogni delle persone anziane” è il tema del primo incontro che si terrà presso il Polo Museale di Lanciano il prossimo 23 giugno, a partire dalle ore 10,30. All’introduzione dell’Assessore Palmieri seguiranno gli interventi tecnici di Renzo Scortegagna, Ordinario di Sociologia dell’Università di Padova, e di Veglia Di Ciano, Funzionario Responsabile dei Servizi Sociali del Comune di Lanciano. A settembre si terrà, invece, il seminario conclusivo i cui lavori saranno condotti da Michele Zito, ordinario di Geriatria dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti. “Siamo in fase di attivazione anche del corso di formazione per assistente familiare – conclude Palmieri – Puntiamo alla professionalizzazione delle badanti affinché ne guadagnino le badanti stesse, garantite da un percorso di apprendimento serio e credibile, e le famiglie in serenità nell’affidamento dei propri cari non autosufficienti”.

14 marzo 2010 1

Legambiente organizza “Scuole Pulite”, genitori e alunni a migliorare la vivibilità delle aule

Di redazione

Sabato 13 marzo presso la scuola primaria “Rocco Carabba” del 2° Circolo Didattico di Lanciano (Ch), si è svolta l’iniziativa “Nontiscordardimè Operazione scuole pulite” finalizzata a rendere più accoglienti e vivibili gli spazi esterni ed interni della scuola. La manifestazione è stata possibile grazie alla collaborazione tra scuola, Legambiente, Comune di Lanciano (Assessorati all’ambiente, alla cultura e istruzione e all’edilizia scolastica). Genitori, alunni, volontari e insegnanti,fin dalle prime ore del mattino sono stati impegnati nella tinteggiatura delle pareti interne della scuola, nella realizzazione di murales sotto il coordinamento della pittrice Nicoletta de Luca, nella pulizia di vetri, caloriferi, infissi, nella coltivazione dell’orto, nella realizzazione di cartelloni e slogan per abbellire le pareti delle aule. Gli assessori Manlio D’Ortona e Paolo Bomba in rappresentanza del Sindaco e dell’amministrazione Comunale di Lanciano, il presidente di Legambiente Lanciano Paola Marrollo, hanno seguito da vicino i lavori, complimentandosi con i genitori, i bambini e gli insegnanti per i risultati conseguiti: tutte le zoccolature sono state tinteggiate con colori vivaci, gli spazi esterni ed interni puliti adeguatamente, le piante messe a dimora… con l’impegno sia dell’amministrazione Comunale che della Dirigenza della scuola di continuare a collaborare per far sì che i bambini possano vivere in ambienti puliti ed accoglienti. In questa giornata, grazie ad un costruttivo raccordo interistituzionale e all’impegno di tutti è stato possibile dare un concreto esempio di cittadinanza attiva.

23 febbraio 2010 0

Acqua salata, l’associazione VAS organizza un dibattito

Di redazione

L’Associazione VAS ONLUS in collaborazione con l’Amministrazione comunale di San Giorgio a Liri e il coordinamento provinciale acqua pubblica Frosinone ha organizzato Mercoledì 17 Febbraio 2010 alle ore 16 presso il centro polifunzionale di S. Giorgio a Liri un incontro dibattito sul caro bollette acqua ACEA. All’incontro sono intervenuti Severo Lutrario del forum nazionale dei movimenti per l’acqua, Fulvio Pica del coordinameno provinciale acqua pubblica Frosinone, Massimo Terrezza, assessore all’ambiente del comune di San Giorgio a Liri. L’incontro è stato coordinato da Riccardo Consales – Consigliere Nazionale dell’Associazione VAS onlus. L’incontro è il primo di una serie che verranno organizzati in altri comuni del cassinate (a Cassino e a Cervaro) e serviranno per tranquillizzare i cittadini sulle fatture ACEA che nelle ultime settimane sono tornate a vessare i loro risparmi. Non c’è limite al peggio!!!! – hanno spiegato Fulvio Pica e Severo Lutrario – ACEA ATO5 S.p.A. calpesta arbitrariamente ed impunemente le decisioni dell’Assemblea dei Sindaci del 21 dicembre 2009 e ridicolizza il Presidente Iannarilli le cui diffide risultano essere solo carta straccia. Dopo aver inviato nel mese di gennaio 2010 migliaia di fatture formalmente datate 18 dicembre 2009 in modo che risultassero emesse prima delle decisioni dell’assemblea, ora mostra tutta la propria arroganza e il proprio disprezzo per le istituzioni, datando 14-01-2010 le fatture che stanno arrivando ai cittadini in questi giorni e che continuano a contenere le tariffe illegali e illegittime espressamente revocate dai sindaci il 21 dicembre. E’ intollerabile, infatti, che ACEA ATO5 S.p.A. continui a lucrare sulla buona fede, la scarsa informazione ed il timore di gran parte dei cittadini lasciati disarmati ed inermi di fronte a questi comportamenti predatori. VAS e le altre associazioni del coordinamento provinciale acqua pubblica da due anni contestano con ricorsi gratuiti queste fatture – ha dichiarato Riccardo Consales – e continueranno a farlo anche con nuovi sportelli per i cittadini. All’incontro erano presenti anche Antoine Tortolano dell’Associazione Le Contrade di Cassino e Fausto Colella dell’Associazione Pasolini di Cervaro. Sportelli VAS : A San Giorgio a Liri ogni mercoledì dalle 19 alle 20 presso la sala polivalente del comune; A Cassino ogni lunedì dalle 19 alle 20 e ogni sabato dalle 11 alle 12 presso la sede CDS e VAS onlus in via verdi 19 all’interno dell’ex campo boario

24 novembre 2009 0

L’ordine degli architetti organizza un convegno sul piano casa

Di redazione

L’Ordine degli Architetti della Provincia di Chieti organizza per il giorno 26 novembre 2009 alle ore 16.00 presso il Palazzo degli Studi di Lanciano, il Convegno sul recepimento da parte del Comune di Lanciano della L.R. n. 16/09 (Piano Casa). L’incontro è finalizzato a chiarire l’applicazione di tale legge da parte del Comune di Lanciano sul proprio territorio. Moderatori del convegno saranno l’Arch. Adele Di Campli e l’Arch. Fernando Mancinone. Interverranno: il Sindaco del Comune di Lanciano, Avv.Filippo Paolini, l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Lanciano, Avv. Marco Di Domenico, l’Assessore all’Urbanistica della Provincia di Chieti, Arch. Nicola Campitelli, il Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Chieti, Arch. Franco Trovarelli, il VicePresidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Chieti, Ing. Nicola Centofanti, il Presidente Ance Chieti, Ing. Paolo Primavera, il Consigliere del Collegio dei Geometri della Provincia di Chieti, Geom. Lucio Vitullo ed il Consigliere dell’Ordine dei Geologi d’Abruzzo, Dott. Massimo Ranieri. Agli interventi seguirà un dibattito durante il quale si potranno fornire contributi ed osservazioni. Ingresso libero.

20 ottobre 2009 0

Terremoto, il gruppo di coordinamento si organizza

Di redazione

A 24 ore dall’insediamento del gruppo di coordinamento per far fronte allo sciame sismico che sta interessando il sorano, in provincia di Frosinone, sono a disposizione dei tecnici dei comuni interessati, della provincia e della Prefettura alcuni locali del Genio civile di Frosinone, in Viale Mazzini, allestiti dalla Protezione civile regionale coordinata da Maurizio Pucci. L’ufficio di coordinamento, che fungerà da punto di incontro e di affluenza di tutti i dati rilevati dai soggetti impegnati (Dipartimento Protezione civile Nazionale , Protezione civile Regione Lazio, Provincia, Genio Civile, Vigili del fuoco, tecnici comunali), è operativo da oggi. Negli stessi locali si riunirà giovedì 22 il primo gruppo di lavoro costituito nella riunione di ieri, quello di ingegneria sismica, che si occuperà di analizzare le schede tecniche su edifici pubblici e scuole che sono stati presentati dai comuni e avvierà il programma di ricognizioni speditive che valuteranno la vulnerabilità sismica degli edifici stessi. Martedì 27 ottobre, poi, è stata convocata la riunione dei presidi delle scuole per stilare un programma di incontri informativi e di esercitazioni antismiche che interesseranno nel breve periodo gli alunni delle scuole.