Tag: osceni

6 marzo 2018 0

Sotto processo per atti osceni in corso della Repubblica a Cassino, assolto

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Era finito sotto processo perché due studentesse universitarie avevano chiamato la polizia quando un uomo di circa 40 anni, dalla propria auto aveva mostrato loro le parti intime.

Agli agenti le due testimoni fornirono la targa e il colore della vettura che, poco prima di fuggire, sostava in corso della Repubblica a Cassino.

I fatti risalgono ad una notte d’estate di due anni fa e in seguito alle indagini, venne individuato il 40enne. Per lui l’accusa di atti osceni con l’aggravante di aver agito in zona frequentata da minore e il rinvio a giudizio.

Nel corso del processo, il suo avvocato Sandro Salera ha sottolineato come non vi fosse la certezza che l’uomo, in quella macchina, fosse l’imputato, e ha contestato anche l’aggravante dato che, il corso della Repubblica, all’una di notte, non può essere considerata zona frequentata da minori. Accogliendo la sua tesi, il giudice ha assolto il 40enne.

24 aprile 2017 0

Ceprano- Denunciato per atti osceni. Nella sua auto davanti ad altre persone

Di redazione

Nella mattinata odierna, in Ceprano, i militari della locale Stazione Carabinieri deferivano alla competente A.G. un individuo del luogo, già censito per reati contro la persona, il patrimonio e gli stupefacenti, poiché resosi responsabile del reato di “atti osceni”.

L’attività investigativa condotta dagli operanti consentiva di accertare che il prevenuto un mese fa’ circa, in quel centro, all’interno della propria autovettura, commetteva atti osceni in presenza di svariate persone in loco. Immagine d’archivio

 

22 ottobre 2009 0

Rumeno arrestato per atti osceni a Cassino

Di redazionecassino

La Polizia  di Cassino ha tratto in arresto per resistenza, danneggiamento aggravato, atti osceni, inosservanza foglio di via obbligatorio, il cittadino rumeno Lacatos  Emeric di anni 56, senza fissa dimora. L’uomo  si introduceva all’interno di un negozio di abbigliamento di Cassino calandosi im pantaloni per poi urinare e mostrare i genitali. Sul posto intervenivano i poliziotti di quartiere che lo inviatano a ricomporsi ma lo straniero si scagliava contro di loro procurandogli lesioni. Accompaganto di forza in  commissariato  sferrava calci ad una parete in cartongesso lesionandola. Dopo le formalita’ di rito l’arrestato e’ stato associato alla Casa Circondariale di Cassino.

5 agosto 2009 0

Sesso su pubblica strada, coppia denunciatra per atti osceni

Di redazione

Una passione improvvisa, irresistibile che li ha costretti a fermare l’auto e fare sesso in una pubblica strada. Quei bollori però sono costati ad una coppi neanche tanto giovane, una denuncia per atti osceni. Il fatto è avvenuto a Morolo (Fr), su una strada densamente trafficata dove la focosa coppia, lei straniera, lui del posto, ha pensato di consumare quell’irresistibile atto sessuale. Ma i carabinieri non sono stati per nulla comprensivi ed hanno denunciato i due per atti osceni. All’arrivo dei militari, la coppia, presa dalla passione, non si è accorta del guiaio in cui si stava cacciando fino a che un militare non ha bussato al vetro dell’auto. er. Am.