Tag: riciclo

7 settembre 2017 0

La campagna di riciclo dei rifiuti “Differenziamo l’estate” sabato ad Aquino con un laboratorio espositivo

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Fantasia ed originalità sono le parole chiave della campagna di sensibilizzazione “Differenziamo l’estate” sulla raccolta differenziata promossa dall’Unione Cinquecittà. Gli operatori del progetto saranno presenti sabato 9 settembre 2017 ad Aquino in occasione dell’evento “Aquino sotto le stelle” per incontrare e incuriosire i cittadini su alcune tecniche di riuso e riciclo dei rifiuti, quasi sempre ottime risorse da valorizzare. Durante la serata sarà attivo un laboratorio espositivo in collaborazione con l’associazione culturale A.Legaccio che ha fatto del riuso la sua missione.

Missione accolta positivamente anche nelle scuole medie ed elementari del territorio coinvolte nel progetto 2Riciclo, Riuso…non mi rifiuto”: tra qualche giorno riprenderanno le “flash lessons” rivolte ai più piccoli. In particolare, serviranno ad insegnare la separazione dei rifiuti tramite una breve spiegazione preliminare cui seguirà un gioco di coinvolgimento e partecipazione attiva; tra le novità rivolte ai giovani un video contest “Differenzia e Vinci” che li vedrà protagonisti. La premiazione sarà inserita nell’evento finale che chiuderà la eco-rassegna a novembre.

“Produrre più risorse e meno rifiuti” da sempre il monito lanciato dal presidente dell’Unione Cinquecittà Libero Mazzaroppi, che ringrazia i cittadini dei Comuni coinvolti per il grande impegno dimostrato anche durante questa estate soprattutto con il cambio del calendario attuato.

Si ricorda che per quanto riguarda i rifiuti cosiddetti ingombranti, sul territorio dell’Unione Cinquecittà è attivo il servizio di ritiro gratuito, su prenotazione, chiamando al numero 0776404978 oppure inviando una mail all’indirizzo ecocentro.unione@gmail.com.

22 giugno 2017 0

Nove comuni laziali raggiungono il 65% nel riciclo rifiuti, sei sono della provincia di Frosinone. Ecco quali

Di admin

Lazio – Nel Lazio sono solo 9 i comuni Ricicloni con più del 65% di Raccolta differenziata. In testa Sant’Ambrogio sul Garigliano (FR), seguono Colle San Magno (FR) e Oriolo Romano (VT)

Nell’ultima giornata dell’Ecoforum nazionale dell’Economia Circolare, tenutosi a Roma in questi giorni, Legambiente ha premiato i comuni Ricicloni, con una classifica tra quelli che hanno superato il 65% di raccolta differenziata, per produzione procapite di rifiuti secco residuo; conferite anche le menzioni per le eccellenze nelle tipologie di raccolta. Nel Lazio soltanto 9 sono i comuni entrati nella classifica del Cigno Verde.

Sono poi state conferire 3 menzioni speciali ad altrettante amministrazioni per la qualità e le buone pratiche nella raccolta di alcune frazioni specifiche: Sabaudia (LT) per carta e cartone, Sora (FR) per il vetro e Genzano di Roma (RM) per l’alluminio.

“Siamo molto felici di raccontare quello che alcuni comuni stanno realizzando sulla raccolta dei rifiuti – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – ma sono ancora troppo poche le esperienze da premiare nella nostra regione; questo premio è quindi da una parte il giusto riconoscimento a chi sta facendo così bene sui territori, dall’altra uno stimolo e un ammonimento a tutti quelli che non stanno lavorando bene, verso l’economia Circolare e i rifiuti zero. E vogliamo tornare con forza a rilanciare i quattro punti indispensabili perché Roma entri finalmente in un periodo di sana gestione del ciclo: sono la diffusione a tutta la città del porta a porta, l’attuazione della tariffa puntuale in modo da far pagare le utenze in base ai rifiuti indifferenziati prodotti, la costruzione di centri di riuso che diano nuova vita agli oggetti e l’istallazione entro il GRA di almeno dieci digestori anaerobici per il trattamento della frazione organica, in modo che questa diventi risorsa vera e cessi il viaggio di centinaia di camion al giorno verso il nord-est. Alla Regione Lazio invece, va un plauso per aver istituito la tariffa puntuale per legge, uno strumento indispensabile per far vincere il principio -chi inquina paga- e definito con il documento sul fabbisogno impiantistico per il trattamento dei rifiuti, un tracciato utile a trasformarne i rifiuti in risorsa; d’altro canto chiediamo con forza che l’istituzione regionale spinga i Comuni ad attuazione la tariffa puntuale concretizzando tale strumento e definisca il Piano Regionale Rifiuti, quale strumento che sappia tracciare il solco dell’economia Circolare nel Lazio. Torneremo a premiare le buone pratiche, approfondendo ulteriormente quanto di buono sta accadendo, con l’edizione regionale di Comuni Ricicloni del prossimo autunno al quale chiediamo a tutti o comuni di aderire”.

Legambiente Lazio infatti, in collaborazione con la Regione, sta programmando la seconda edizione di Comuni Ricicloni del Lazio che si concluderà a novembre prossimo, per il quale stanno per arrivare le richieste di dati a tutti i 378 comuni del Lazio.

21 novembre 2016 0

I ragazzi della Nuova Isola invitano tutti al mercatino di speciali creazioni

Di redazione

Da oggi e fino al 9 dicembre sarà possibile visitare il mercatino allestito dai ragazzi speciali del Centro Diurno Socio Riabilitativo di via Volla a Piedimonte San Germano. Dalle ore 15 alle ore 18, operatori e ragazzi saranno lì ad attendere tutti coloro che vorranno acquistare le loro creazioni. Si tratta di lavori realizzati con materiali di riciclo e quindi creati con oggetti destinati solitamente alla raccolta dei rifiuti. A fronte di una libera offerta, sarà possibile avere bellissimi oggetti nati da materiali di riciclo. Un’occasione da non perdere e per iniziare ad acquistare i regali di Natale, davvero originali e soprattutto realizzati com amore. N.Costa