Presentato il programma di Atina Jazz

12 Giugno 2009 Off Di redazionecassino

E’ stato presentato il programma di  Atina Jazz con  musicisti di fama internazionale, che saranno protagonisti del Festival. Sono previste anteprime nei giorni 17, 18 e 19 luglio a Sora, oltre ai concerti che si terranno nel centro storico di Atina, cuore della manifestazione, nei giorni dal 22 al 26 luglio. Infine, il Festival è diventato promotore del Concorso Nazionale “Jazz Contest”, insieme al prestigioso St. Louis College of Music di Roma, giunto alla sua II edizione e destinato a giovani artisti con progetti musicali originali in stile jazzistico, che sarà ospitato nella Villa Comunale di Cassino nei giorni 29, 30 e 31 luglio. Nella scorsa edizione 2008 il concorso ha avuto grande visibilità e ha permesso a molti musicisti di poter suonare in location prestigiose e ai vincitori di incidere un disco per l’etichetta “Jazz Collection”, avendo così la possibilità di affermarsi nel panorama artistico a livello nazionale. Cassino ha pensato di ospitare la fase semifinale e finale del Concorso, essendo pienamente convinto del prestigio e della visibilità che la manifestazione può rappresentare per la città e per l’intera Regione, in un’ottica orientata alla promozione dello sviluppo della cultura musicale del Basso Lazio.
Infine, come evento di chiusura del Festival, il 1° agosto presso il Teatro Romano di Cassino, il concerto “Un incontro in jazz” con Gino Paoli e alcuni tra i migliori jazzisti italiani.
Sono moltissimi gli sponsor e i partner istituzionali che hanno voluto sostenere Atina Jazz, primo fra tutti la Banca Popolare del Cassinate. E poi ancora, Atina Jazz non è solo la programmazione ufficiale dei concerti: è anche la rassegna Jazz’n Street che vede protagoniste le formazioni musicali della Provincia, artisti che si esibiranno tra le strade e i vicoli del centro storico di Atina. Saranno veramente molti i gruppi coinvolti in questa edizione.
Da citare anche l’iniziativa Jazz e Vino, già collaudata lo scorso anno con la creazione di un’etichetta “Atina Jazz – Edizione limitata”.