Due giorni di festa a 825 metri sul livello del mare

30 Agosto 2009 Off Di Comunicato Stampa

Due giorni di festa in onore del Patrono del paese, attesi da tutti i viticusani e dai numerosi devoti che ogni anno giungono dai vicini paesi limitrofi ma anche dall’estero.
Il programma presentato dal Comitato Festa vede settembre l’apertura dei festeggiamenti alle ore 16 con la banda Città di Cervaro e la S. Messa nella chiesa di S. Antonino, seguita dalla suggestiva processione vespertina che scende dalla montagna verso il paese alla luce di centinaia di candele per incontrare la statua del santo portata in processione dalla chiesa parrocchiale. Per agevolare l’arrivo dei fedeli su S. Antonino sarà possibile, anzi raccomandato, utilizzare la navetta gratuita che partirà dalla piazza centrale dalle ore 16.30 alle ore 18, messa a disposizione dal Comitato. In serata dalle ore 22 il concerto “Sulle orme dei Nomadi”.
Il 2 settembre alle ore 10 giro bandistico della banda Amici della Polizia di Stato – Città di Longano; alle ore 11 in piazza dei Caduti la Solenne Concelebrazione Eucaristica e la processione per le vie del paese. Il pomeriggio sarà allietato dallo spettacolo per i bambini del clown Lenny e di giocolieri. Alle ore 21.30 il concerto di Francesco Merola con l’omaggio al padre Mario, mito della canzone napoletana. Infine la conclusione con i fuochi pirotecnici.
A coadiuvare il Comitato nell’organizzazione, oltre alle forze dell’anno, ci sarà anche una squadra della Protezione Civile dell’Unione dei Comuni delle Mainarde.

Condividi