Fisioterapista in manette, abusava di minorenni. Alzava il volume alla radio per coprire le grida

12 Maggio 2010 Off Di Comunicato Stampa

Attirava le sue giovanissime vittime nello stanzino in cui svolgeva attività di fisioterapista e abusava di loro nascondendo le loro grida alzando il volume della radio. Con la pesantissima accusa di abuso e violenza sessuale aggravata su minori, è stato ieri arrestato dalla polizia di Vasto, B.B, un fisioterapista 71enne del posto. Il professionista, forte dell’ascendente che aveva sui giovani, riusciva ad attirarne alcuni nel suo camerino e là avveniva l’abuso facendo loro credere che alcuni tipi di massaggi, davano benefici di diverso genere. L’indagine sarebbe nata da un chiacchiericcio raccolto in strada dagli agenti e da lì sono iniziate le indagini che hanno confermato e raccolto ulteriori riscontri grazie ai quali, l’uomo, ieri è stato arrestato e, dopo le formalità burocratiche, gli sono stati concessi gli arresti domiciliari. Una vicenda particolarmente delicata per via del coinvolgimento di alcuni minori e per tutelare i quali non si fa alcun riferimento ad età precisa o comuni di residenza.
ermadei@libero.it