“Biancaneve” inaugura la V edizione del festival Cinema&Ciociaria

4 Settembre 2010 Off Di Comunicato Stampa

Grazie alla fortissima passione cinematografica che contraddistingue Giuseppe ed Edoardo Ciotoli, proprietari del Multisala Sisto di Frosinone, la proiezione del capolavoro Disney avrà luogo non più presso la Villa Comunale ma, al fine di accogliere un maggior numero di spettatori, nella prestigiosa multisala frusinate.
“Un evento del genere non capita tutti i giorni. E’ per questo che abbiamo deciso di trovare uno spazio più ampio per il nostro primo evento Disney ed è grazie alla straordinaria cortesia della famiglia Ciotoli, e all’interessamento di Sandro Spinelli della Siae, che possiamo offrire ad un pubblico ben più numeroso l’opportunità di vivere una così eccezionale serata” così Gianluca Volpari, Presidente dell’associazione Società del Cinema, organizzatrice del Festival.
Orario ed ospiti restano invariati: è alle 21.30 l’appuntamento con la proiezione da pellicola storica (cinebox 35mm) del grande classico Disney, preceduta dal rarissimo ed introvabile trailer originale statunitense. Un appuntamento da non perdere, per tutto il pubblico di curiosi e cinephilè, per la prima serata del Festival del Cinema di Frosinone 2010.
Ad Aurora Folcarelli il compito di presentare una serata unica ed irripetibile, dedicata a grandi e piccini. L’introduzione sarà a cura di Nunziante Valoroso, uno dei massimi esperti italiani in merito di film Disney e grande collezionista di rarità del mondo dell’animazione, nonché collaboratore storico di Napoli COMICON per la sezione film e animazione. Valoroso porterà in mostra al Festival del Cinema di Frosinone il suo museo privato sull’universo Disney e curerà appunto la presentazione della proiezione della pellicola storica di Biancaneve.
Sarà appunto proprio l’inaugurazione della mostra alla Villa, seguita dalla proiezione al Multisala Sisto, ad aprire i lavori della quinta edizione del Festival Cinematografico Cinema&Ciociaria. L’appuntamento è per tutti alle ore 19:00 presso la Villa Comunale del capoluogo e poi alle 21.30 presso il centro Le Fornaci.

Condividi