Muore in carcere a 27 anni, la sorella: “Voglio sapere cosa ha ucciso mio fratello”

15 Febbraio 2011 Off Di Comunicato Stampa

“Voglio sapere come è morto mio fratello”. A parlare è la signora Rita, sorella di Raffaele (e non Gaetano come erroneamente riportato nel precedente articolo) Busiello, il 27enne trovato morto nella notte tra sabato e domenica nel carcere di Chieti. Oggi si è svolta l’autopsia per cercare conferme sull’ipotesi infarto, e domani il corpo verrà restituito ai parenti. “Era stato arrestato per una tentata rapina ad una poliziotta – continua la sorella – e aveva raccontato di essere stato picchiato nel carcere di Catanzaro. Le notti non riusciva a dormire e per farlo doveva assumere sedativi. Aveva tentato il suicidio diverse volte e le istanze fatte perché gli si concedessero i domiciliari non sono mai state inascoltate. Domani uscirà dal carcere, purtroppo morto ad appena 27 anni”.
Er. Amedei

Condividi