Cassino, punito dall’ennesima ‘svista arbitrale’ pareggia con il Colleferro

15 Marzo 2011 Off Di Felice Pensabene

Un’altra svista arbitrale archivia l’ennesima domenica amara per il Cassino contro il Colleferro. L’errore arbitrale ferma la rincorsa e la voglia di riscatto degli azzurri. E dire che il Cassino aveva giocato alla pari con la seconda del torneo , il Colleferro, Cappelli e compagni hanno disputato una buona gara, mostrando compattezza e determinazione. Ma non sono bastate, ancora una volta ci si è messo di mezzo il direttore di gara a complicare le cose, concedendo un calcio di rigore inesistente al Colleferro. Ai padroni di casa è bastato per raggiungere il pareggio fino ad allora insperato. Il Cassino era sceso in campo determinato a portare a casa il risultato pieno, ben disposto, da mister Barbabella, con difesa rinforzata, pressing alto e ripartenze veloci. Armi che hanno consentito a Simone Marsella di mettere a segno il quinto centro consecutivo. Il rigore di domenica si aggiunge alla lunga lista di ‘sviste arbitrali’, con il Valmontone, prima, ed il goal in fuori gioco, passando per  i due rigori con il Tecchiena hanno pesato non poco sul punteggio e sulla classifica degli azzurri. Il tempo però passa e non bastano i miglioramenti e l’intensità di gioco a contrastare gli avversari di turno se anche i fischietti designati ci mettono del loro!

Condividi