Montino (Pd): “Polverini chieda scusa al popolo tunisino”

4 Aprile 2011 Off Di Ermanno Amedei

Dall’Ufficio stampa PD al Consiglio regionale del Lazio riceviamo e pubblichiamo:
“Salutatemi i tunisini”, una battuta da far cadere le braccia. L’autore è il Presidente della Regione Lazio Renata Polverini. Dire che sia di cattivo gusto, e buona a far ridere, come si vede dalle immagini, solo la claque, è quasi un complimento. Ormai a forza di bazzicare Palazzo Grazioli, anche la Renata pensa che si possa governare con battute tristi che offendono, in questo caso la dignità di persone in oggettiva difficoltà e che rappresentano l’anello debole del nostro mondo. Per altro dimostra una mancanza di sensibilità politica , oltre che umana, eccezionale: lasciarsi andare ad una battuta del genere proprio mentre il Governo sta trattando, e sembra faticosamente, con la Tunisia, per limitare le partenze dal paese, è fatto da censura grave. A nome dei cittadini laziali chiedo scusa al popolo tunisino garantendo che il Lazio, una delle regioni piu importanti d’Italia e sede della Capitale, non è rappresentata da quel saluto offensivo. Spero che la Polverini si renda conto della gaffe e senta il dovere di chiedere scusa subito al popolo tunisino, perche, anche se in modo cosi poco istituzionale, è ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi, anche se pro tempore, la Presidente della Regione Lazio e rappresenta la nostra comunità nel mondo, in Italia, a Roma ed in tutte le province.

Condividi