Nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere per il ‘black block’ Vecchiolla, arrestato per i disodini alla manifestazione degli ‘Indignati’

3 Novembre 2011 Off Di Felice Pensabene

Questa mattina,  Carabinieri del Raggruppamento Operativo Speciale di Roma hanno notificato un’ Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere,  emessa dal GIP del Tribunale di Roma,  a VECCHIOLLA Leonardo,  nato a Benevento il 23.02.1988, residente ad Ariano Irpino (AV), studente universitario in Chieti, perché gravemente indiziato di delitto – in concorso con altri –  di  tentato omicidio in danno di militare dell’Arma dei Carabinieri,  devastazione e saccheggio, nonché di  resistenza pluriaggravata a Pubblici Ufficiali,   attinenti gli scontri verificatisi in Roma, il  15 ottobre 2011,  durante la  manifestazione  denominata “Giornata mondiale degli indignatos”.  Al  VECCHIOLLA Leonardo,  rintracciato e sottoposto il 22 ottobre u.s. a Fermo di indiziato di delitto di tentato omicidio e di devastazione e saccheggio – su disposizione della Procura della Repubblica di Ariano Irpino –  il    competente GIP di Roma,  con l’odierno provvedimento cautelare, oltre ai medesimi reati, gli ha  contestato anche  la fattispecie del reato, commesso in concorso con altri,  di resistenza pluriaggravata a Pubblico Ufficiale.

Condividi