Serie A: nel recupero l’Inter vince (1 a 0) contro il Genoa. Ora è al 6° posto in classifica

14 Dicembre 2011 Off Di Felice Pensabene

L’Inter batte il Genoa 1-0 con un gol di Nagatomo e risale in classifica a quota 20 punti, sempre lontano dalla vetta ma in una posizione più consona al valore della squadra. Ranieri schiera l’Inter con il 4-4-2 modulo che gli offre le maggiori garanzie in questo periodo con l’esordio di Poli da titolare e la conferma di Faraoni a destra. Al 10′ primo in tiro in porta dei nerazzurri di Milito che termina sul fondo. La squadra di Ranieri ha una discreta supremazia territoriale, buona la prova di Poli a sinistra dove offre dinamismo e tecnica in un ruolo che non è propriamente il suo. Clamorosa la doppia palla gol per l’Inter al 30′: Samuel colpisce di testa a colpo sicuro e Frey compie un miracolo, sulla corta ribattuta Milito tira centralmente tra le braccia del portiere francese.  Davvero un periodo negativo per l’attaccante argentino, all’ennesimo errore clamoroso davanti alla porta di questa stagione. Nella ripresa Ranieri punta su Alvarez per Faraoni. L’argentino come spesso gli accade però non ha un grande impatto sulla gara. Nel finale il Genoa mette paura all’Inter con un paio di occasioni ma Julio Cesar sventa il pericolo. Da segnalare anche il ritorno di Forlan che ha giocato gli ultimi dieci minuti di gara.

Claudio Ranieri ha commentato così la gara: ‘Bella partita, abbiamo giocato contro una squadra che si è chiusa dietro. Piccoli passi positivi, era importante fare risultato. Complimenti ai ragazzi. Molto bene Poli perchè ha fatto ciò gli avevo chiesto. Milito? Lo porterò in pellegrinaggio…’

Condividi