Il “fiume blu”, la procura di Frosinone apre un fascicolo d’inchiesta contro ignoti

12 Gennaio 2012 Off Di Comunicato Stampa

Continuano le indagini ambientali sul fenomeno che, questa mattina, ha visto il fiume Cencia o Fosso Cenica, tingersi di blu. La procura, a tal proposito, ha aperto un fascicolo contro ignoti ipotizzando il reato di inquinamento ambientale. Il corso d’acqua attraversa una zona industriale e vi confluiscono le acque di alcuni canali. Gli agenti di Polizia provinciale e quelli della Guardia Forestale, sono risaliti lungo il corso del piccolo fiume senza riuscire ad individuare con certezza da dove arrivasse l’agente inquinante. “Abbiamo allertato l’Arpa Lazio – ha dichiarato Massimo Belli, comandante della Polizia Provinciale di Frosinone – e sono stati effettuati dei prelievi. In seguito alle analisi, sapremo cosa a colorato il fiume e quale azienda potrebbe averlo prodotto. Intanto la procura ha aperto un fascicolo di inchiesta contro ignoti”.

Condividi