Da domani neve su Piemonte e Lombardia

4 Marzo 2012 Off Di Ermanno Amedei

Dalle prime ore di domani l’ingresso di un fronte di aria fredda sul Mediterraneo occidentale porterà instabilità sulle Regioni del Nord, con un aumento della ventilazione e un generale abbassamento delle temperature e della quota neve.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dalla mattinata di domani, lunedì 5 marzo, nevicate su Piemonte e Lombardia al di sopra dei 500-600 metri; la quota neve scenderà localmente, a ridosso dei settori appenninici, fino ai 300-500 metri.
Si prevedono, inoltre, venti forti nord-occidentali, con rinforzi fino a burrasca forte, sulla Sardegna, in estensione alla Sicilia nel corso della giornata, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.

Condividi