Bimba di sei anni cade e si fa male ad una gamba nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, soccorsa dal Cnsas

17 Agosto 2012 Off Di Ermanno Amedei

Questa mattina la stazione di Sulmona del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico dell’Abruzzo è intervenuta per soccorrere una bambina di sei anni, di Cisterna di Latina (LT), infortunatasi nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. La piccola, in compagnia del nonno, stava percorrendo il sentiero I4 che da Civitella Alfedena (AQ) porta nella Valle Iannanghera.
Arrivata ad una quota di circa 1200m è caduta ed un ramo le ha procurato una profonda ferita alla coscia sinistra.L’allarme è stato dato immediatamente alle ore 11.30 alla centrale operativa del 118 che ha allertato il CNSAS.
L’elicottero del SUEM 118, partito dall’aeroporto di Preturo (AQ), ha sbarcato con il verricello il tecnico di elisoccorso del CNSAS, il medico e l’infermiere, mentre con un fuoristrada è arrivato in supporto un altrotecnico di soccorso alpino.
La bambina è stata medicalizzata sul posto e portata via terra ad una vicina piazzola dove era atterratol’elicottero.
Con un breve volo la piccola è stata portata all’ospedale di Avezzano dove è arrivata intorno alle ore 13.

Condividi