Terremoto di magnitudo 5.0 nel Pollino

26 Ottobre 2012 Off Di Ermanno Amedei

Nel giro di poco più di un’ora sono state sedici le scosse di terremoto registrate dai sismografi dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia a confine tra Basilicata e Calabria. La scossa più forte è stata registrata all’1 e 5 minuti con una magnitudo pari al quinto grado della scala Richter ad una profondità di 6.3 chilometri. E’ stata la prima forte scossa a dare vita ad una serie di altre di minore intensità. A tremare è stata la zona del Pollino al confine tra Calabria e Basilicata. I comuni vicini all’epicentro sono Rotonda in provincia di Potenza e Laino Borgo, Mormanno e Laino Castello in provincia di Cosenza. Tante persone sono scese in strada spaventate in tutta la zona interessata dal terremoto che è stato avvertito anche in Campania. Sembra che nel centro storico di Mormanno ci siano danni agli edifici, anche se tuttavia la Protezione Civile sta effetuando le prime verifiche.