Rumena accoltella il compagno al termine di una lite, arrestata dai carabinieri di Lanciano

18 Novembre 2012 Off Di Ermanno Amedei

I carabinieri della Compagnia di Lanciano, questa notte, hanno arrestato una cittadina rumena di 37 anni che, al culmine di una lite, ha accoltellato il proprio convivente attingendolo al timpano e recidendogli l’arteria secondaria. L’uomo, un 42enne originario di Ortona, è stato trasportato all’ospedale di Lanciano dove è tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. A telefonare al 112 è stata la stessa rumena che, resasi conto delle gravi condizioni in cui versava il suo compagno, dopo aver provato a soccorrerlo, ha avvertito i carabinieri. La donna si trova ora nella casa circondariale di Chieti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi