Costruiscono sei “pennelli” abusivi in mare, sequestri e denunce a Fondi. Pericolo per la navigazione

5 Novembre 2013 Off Di Ermanno Amedei

Sei “pennelli” abusivi sono stati sequestrati questa mattina dagli uomini della Capitaneria di Gaeta sul litorale di Fondi. Si tratta di strutture realizzate in mare con massi e breccia lunghe ciascuno quaranta metri e realizzate perpendicolarmente alla linea di costa a distanza di 50 metri l’uno dall’altro. La loro funzione è proteggere dalle mareggiate il tratto di costa asservito ad attività turistiche per bagnanti ma sono statio realizzati senza alcuna autorizzazione amministrativa, tantomeno ambientale o paesaggistica. Per questo, oltre al sequestro, sono arrivate anche due denunce per i responsabili che dovranno rispondere anche di violazione alle norme della navigazione dato che le opere costituiscono un pericolo per i natanti dato che, essendo abusive, non sono segnalate sulle carte nautiche.
flangiflutti sequestrati1

Condividi