Un ordigno bellico “seminato” nelle campagne di Castelforte

8 Aprile 2014 Off Di Ermanno Amedei

Un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale, è depositato in bella mostra in una pozzetta in cemento in una zona agricola a Castelforte. All’area si arriva percorrendo pochi metri di una strada vicinale in terra che si imbocca da via per Maiano. A notarla sono stati alcuni passanti che l’hanno segnalata al nostro giornale rimarcando la pericolosità di quell’ordigno, probabilmente un proiettile di mortaio inesploso che conserva ancora tutta la sua carica esplosiva. A segnalarne la presenza un po di nastro biancorosso come se il proiettile sia gia stato segnalato alle autorità competenti.
Er. Amedei

Condividi