Striscioni davanti il tribunale per Chiara Sacco – VIDEO

Striscioni davanti il tribunale per Chiara Sacco – VIDEO

10 Aprile 2015 Off Di Ermanno Amedei

Una madre che non si arrende, che non intende smettere di lottare per sua figlia. Il 9 aprile alle 22 davanti i cancelli del tribunale di piazza Labriola sono stati affissi due striscioni piccole candele e alcuni lumini sono stati accesi dalle amiche di Daniela e di sua figlia Chiara Sacco la 19enne stroncata da una dose fatale. “Sia fatta giustizia per Chiara. Grideremo per lei e la sua famiglia fino all’ultimo respiro. Non si può dimenticare o tacere davanti alla sua morte” recita il testo di uno striscione, mentre l’altro con una foto di Chiara e la firma della piccola figlia recita “Dormi e sogna tra le stelle lassù, io dormo e sogno le tue favole quaggiù”. Per il tribunale di Cassino l’uomo è stato ritenuto colpevole ma la sentenza è stata di 4anni di reclusione. Troppo poco per la madre di Chiara Sacco che chiede a viva voce giustizia.
Ant. Nard.

Condividi