Papa Francesco benedice la fiaccola benedettina. Momento di grande emozione

Papa Francesco benedice la fiaccola benedettina. Momento di grande emozione

22 Febbraio 2017 Off Di Comunicato Stampa

Il Sindaco del Comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro insieme ai primi cittadini di Norcia e Subiaco, Nicola Alemanno e Francesco Pelliccia, all’abate di Montecassino, Dom Donato Ogliari, dall’arcivescovo di Spoleto- Norcia, S. E. Renato Boccardo, ha partecipato all’udienza generale di Papa Francesco, dove il Santo Padre ha benedetto la fiaccola benedettina che sarà accesa sabato 25 febbraio 2017 a Norcia.
Una giornata molto importante per le città di San Benedetto. Cassino, Norcia e Subiaco erano presenti oggi in piazza San Pietro con le delegazioni dei Comuni e con i tedofori per accendere la fiaccola del santo patrono d’Europa.
“Per noi questo evento ha grande importanza – ha dichiarato il sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro – Quest’anno però assume un valore più profondo. Oggi i tedofori di Norcia hanno portato la fiaccola qui in Vaticano. I nostri “cugini” hanno dimostrato che le difficoltà e le criticità si possono superare a testa alta con impegno e tenacia. Io sono fiero ed orgoglioso di aver partecipato a questa cerimonia con loro e con i rappresentanti dell’altra città gemellata nel nome di San Benedetto, Subiaco. Per tutti noi l’emozione è stata grande quando Papa Francesco ha benedetto la fiaccola. La luce della cultura europea ricomincia ancora una volta il suo viaggio nel cuore del vecchio continente, passando per i luoghi che fecero parte della vita del santo che fondò la regola. La festa terminerà da noi, a Cassino, dove San Benedetto pose le fondamenta del suo monastero e del pensiero dell’Occidente”.

Condividi