Al Palavirtus arriva Palestrina, impresa difficile, ma non impossibile

Al Palavirtus arriva Palestrina, impresa difficile, ma non impossibile

2 Febbraio 2018 0 Di felice pensabene

Dopo la bellissima vittoria contro Salerno sulla sirena, la BPC Virtus Cassino, attende tra le mura amiche del PalaVirtus di Cassino la  Pallacanestro Palestrina di coach Lulli, per una sfida valevole per la 20° giornata della regular season del campionato di Serie B Girone D targato Old Wild West.

Un match, quello che andrà in scena nel palazzetto di via De Feo, che sicuramente riserverà emozioni forti e intense a tutti i supporter cassinati, che attendono con particolare fermento questo oramai “classico” del terzo campionato nazionale.

Palestrina, attualmente seconda in classifica in virtù di una gara ancora da recuperare contro la Stella Azzurra Roma, viene da una sconfitta nel derby contro la Virtus Valmontone degli ex Rischia, Pierangeli e Bisconti, che al secondo tempo supplementare, seppur privi di due uomini usciti per cinque falli, sono riusciti a portare a casa un’importante vittoria dopo una brutta battuta d’arresto contro Patti.

La formazione prenestina è sicuramente una delle formazioni più attrezzate dei quattro gironi di serie B, potendo contare su ben 8 senior, di cui uno a giro “fuori per rotazione”. Vecchie conoscenze in casa rossoblù, tra gli arancio-verdi: sicuramente Barsanti e Visnijc, reduci lo scorso anno dalla promozione con il Cuore Napoli Basket, Alessandri e Gatti, entrambi ex Montegranaro che affrontarono insieme con la compagine marchigiana la Virtus Cassino nei quarti di finale play-off dell’annata sportiva 2014-15, per poi finire ai simboli della formazione preneste Rossi e Molinari, dei veri e propri idoli per i tifosi della squadra del patron Cilia.

All’allenatore di Palestrina, inoltre, il merito di aver portato i suoi per la seconda volta da capo allenatore, alle finali di Coppa Italia di categoria, per essere rientrato tra le prime due classificate del girone al termine delle prime quindici giornate di campionato.

Undici i precedenti tra le due squadre, 6 le vittorie per i viaggianti, 5 per la compagine della presidentessa Donatella Formisano; all’andata finì per 78-73 per la Citysightseeing, che grazie ad un finale sprint condotto dal duo Paesano-Rossi, riuscì a conquistare i due punti al termine dell’incontro. Obiettivo per Del Testa e compagni, portare a casa l’importante posta in palio, che vorrebbe significare avvicinarsi ancor di più alle posizioni importanti di classifica. Nel match d’andata tra le due formazioni, non furono della gara i veterani Bagnoli e Gatti, che invece domenica saranno della partita con l’obiettivo di essere assoluti protagonisti.

Per coach Lulli, dubbi su chi mandare in rotazione tra i senior; sicuramente comunque uno tra Duranti e Molinari non sarà della partita.

“Sarà difficile, ma non ci diamo per vinti” commenta l’assistant coach della Virtus Cassino Serena Incelli.

“Loro sono una squadra ben allenata, dai valori importanti e dalla grande tradizione cestistica. Dopo la sconfitta nel derby contro Valmontone, verranno da noi con fame e con voglia di fare bene per portare a casa il bottino pieno. A noi, d’altro canto, la vittoria di Salerno ha dato fiducia e consapevolezza a tutto l’ambiente, a dimostrazione del fatto che possiamo giocarcela con tutti a viso aperto, senza avere paura di nessuno. I ragazzi sono stati bravi a tirar fuori quel qualcosa in più in un momento topico della gara, che noi allenatori non insegniamo e che è stato poi la chiave di volta per portare alla fine a casa i due punti. In settimana ci siamo allenati molto bene; abbiamo inserito anche Riccardo (Pasquinelli, playmaker classe ’98 proveniente dalla Sicoma Valdiceppo Perugia; innesto inserito in settimana dal DS Leonardo Manzari, ndr) che sono sicura ci darà una grande mano da qui alla fine dell’anno. Si è messo subito a disposizione di noi staff e di tutto il gruppo squadra con grande umiltà e con voglia di apprendere dai più grandi, atteggiamento che gli consentirà di aiutarci ancor meglio da qui alla fine dell’anno. Sono felice inoltre che stiamo reggendo bene botta anche fisicamente e stiamo migliorando nelle nostre alchimie di gioco giorno dopo giorno. Arriviamo a questo match maturi e consapevoli che il nostro definitivo salto di qualità passerà da questa partita e dalla prossima contro Barcellona. Superare con delle belle prestazioni, e soprattutto con punti, questa settimana, vorrà dire dare un importante segnale a tutto il campionato. Invito tutta la città a venire al palazzetto e di venire a sostenerci. Sarà una partita maschia e certamente calda a livello ambientale; non converrà a nessuno perdersela”.

Oltre al big match di giornata che andrà in scena nella città martire, la Virtus Valmontone affronterà Battipaglia fuori casa, Barcellona attende la Luiss Roma, mentre la Dynamic Venafro ospiterà in un importante scontro per la salvezza il Basket Scauri. Catanzaro tra le mura amiche sfiderà la Tiber Basket Roma, quando Patti e Capo D’Orlando, si misureranno rispettivamente contro Isernia e Cagliari. Rinviata al primo marzo, infine, l’incontro tra Salerno e Stella Azzurra Roma.

L’appuntamento al PalaVirtus, è invece sabato 03 febbraio 2018; palla a due ore 18:00.

ROSTER PALLACANESTRO PALESTRINA: Vojislav, Alessandri, Mattei, Rossi G., Barsanti, Duranti, Galuppi, Rossi F., Fiorucci, Pochino, Bolozan, Paesano, Molinari, Cecconi, Visnjic, Gatti, Gobbato.

ROSTER VIRTUS CASSINO: Banach, Di Poce, Panzini, Petrucci, Del Testa, De Ninno, Guglielmo, Cena, Bagnoli, Carrizo, Pasquinelli.