Sparano all’auto di un 26enne di Cassino, arrestati tre rom

Sparano all’auto di un 26enne di Cassino, arrestati tre rom

15 Maggio 2020 Off Di redazione

Tre ordinanze di custodia cautelare in carcere e a due obblighi di firma e dimora, sono le ordinanze eseguite questa mattina dai carabinieri della compagnia di Cassino e che hanno interessato tre persone di etnia rom responsabili di tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco, lesioni personali, danneggiamento aggravato e tentata violazione di domicilio nei confronti di un 26enne di Cassino.

La vicenda su cui hanno indagato i carabinieri diretti dal colonnello Fabio Cagnazzo e dal capitano Ivan Mastromanno è legata allo spaccio di droga.

I fatti sono avvenuti a Cassino nel maggio 2019 e riguardano due episodi. Quello più grave è avvenuto la sera del26 maggio quando l’auto del ragazzo che era in compagnia della fidanzata, è stata accerchiata dai tre che, oltre a scagliare bottiglie e mattoni, la colpirono nella parte anteriore anche con un colpo di pistola calibro 6.35.

Qualche sera prima contro lo stesso giovane sono stati scagliati mattoni e bottiglie mentre rincasava in macchina. In quella circostanza i tre hanno tentato anche di sfondare il portone d’ingresso per fare irruzione in casa.