Cassino – Respinto il ricorso della Compark s.r.l.

Cassino – Respinto il ricorso della Compark s.r.l.

30 Ottobre 2020 Off Di Comunicato Stampa

La Sezione Quinta del Consiglio di Stato, in sede giurisdizionale, ha respinto il ricorso della Compark s.r.l., la società concorrente della Pubbliparking s.r.l., per l’aggiudicazione del servizio di gestione della sosta a pagamento (le cosiddette strisce blu). La sentenza è stata emessa il 15 ottobre scorso e pubblicata in data odierna. Il collegio giudicante era formato dai magistrati Carlo Saltelli (Presidente), Raffaele Prosperi e Federico Di Matteo (Consiglieri), Alberto Urso (Consigliere, Estensore).

Il ricorso in appello era stato proposto dalla Compark s.r.l. contro il Comune di Cassino, rappresentato e difeso dall’avvocato Alfredo Contieri; contro la Provincia di Frosinone difesa dall’avvocato Mariacristina Iadecola; nonché contro la Pubbliparking s.r.l., difesa dall’avv. Camillo Santagata. Si chiedeva la riforma del sentenza del Tar, sezione di Latina, che, al termine della relativa gara, aveva ritenuto valida l’assegnazione del servizio della sosta a pagamento alla Pubbliparking s.r.l., l’attuale gestore della servizio delle “strisce blu”.
Il Consiglio di Stato ha compensato le spese tra le parti e ordinato che il dispositivo della sentenza sia eseguito dall’autorità amministrativa. Le ragioni della decisione saranno esposte nella motivazione.

Condividi
  • 5
    Shares