Latina – Donna in overdose da cocaina, in manette il “pusher”

Latina – Donna in overdose da cocaina, in manette il “pusher”

4 Novembre 2020 Off Di Antonio Nardelli

Latina – Nella mattinata di ieri, presso il Pronto Soccorso del nosocomio cittadino “Santa Maria Goretti”, giungeva una donna quarantenne in gravi condizioni e risultante successivamente aver assunto sostanze stupefacenti del tipo cocaina e metadone. Le sue condizioni apparivano tali da dover essere ricoverata con urgenza nel reparto di terapia intensiva.

Immediatamente scattavano le indagini degli uomini della Squadra Mobile di Latina, i cui sviluppi hanno condotto gli investigatori all’abitazione di V.V., catanese classe 1981 residente a Sezze (LT) e già noto per i suoi specifici precedenti, ritenuto l’autore della cessione della cocaina alla giovane donna. Dalla conseguente perquisizione domiciliare scaturiva il sequestro di 3 grammi di cocaina, già suddivisa in 10 involucri corrispondenti ad altrettante dosi pronte per essere cedute, oltre al necessario bilancino di precisione utilizzato per la preparazione delle dosi stesse.

In attesa di una correlazione medica certa tra le precarie condizioni della donna e l’assunzione dello stupefacente, per V.V. sono intanto scattate le manette per la detenzione ai fini di spaccio dello stupefacente in suo possesso.

Condividi
  • 4
    Shares