Cassino – L’amministrazione comunale aderisce al progetto regionale “ossigeno”

Cassino – L’amministrazione comunale aderisce al progetto regionale “ossigeno”

3 Novembre 2020 Off Di Comunicato Stampa
Cassino – La consigliera Arianna Volante e L’assessore Emiliano Venturi annunciano l’adesione dell’amministrazione comunale al progetto regionale “OSSIGENO”.
La giunta comunale nei giorni scorsi aveva deliberato l’adesione del Comune di Cassino al bando regionale denominato “Ossigeno” e nella giornata di oggi è stato inviato il progetto definitivo.
La Regione Lazio, infatti, ha promosso, attraverso un pacchetto di azioni e attività a tutela dell’ambiente, per combattere l’inquinamento e sostenere l’economia circolare, un sistema integrato e strategico di progettualità denominato LAZIO GREEN.
Tra le azioni previste vi è, per l’appunto, il progetto denominato “Ossigeno” inerente al rimboschimento urbano e periurbano del territorio regionale, con il fine di contrastare i cambiamenti climatici in atto, ed il cui obiettivo è la piantumazione di sei milioni di nuovi alberi, uno per ogni abitante della regione.
Nel solco di tali iniziative, l’esponente del Partito Democratico, Arianna Volante, si è fatta promotrice dell’adesione del Comune di Cassino al progetto regionale “Ossigeno” attraverso il quale, ha riferito la stessa consigliera, “l’Amministrazione comunale intende perseguire la valorizzazione e la promozione degli spazi verdi in città, per implementare il patrimonio ambientale, per garantire il miglioramento degli spazi comuni ed il benessere delle nuove generazioni”.
Il progetto, presentato stamattina, è strettamente collegato all’iniziativa promossa dalla collega Gabriella Vacca, che ha portato nello scorso luglio all’approvazione, in Consiglio Comunale, del Regolamento per la posa a dimora di un albero per ogni nuovo nato, a cui il progetto si ispira e sulla quale assieme al collega consigliere Riccardo Consales si è lavorato per definire l’idea progettuale. Si aggiunge ora questa ulteriore importante iniziativa dell’amministrazione del sindaco Salera che vedrà il rafforzamento del patrimonio arboreo presente all’interno del Parco Baden Powell e nella Villa Comunale. “Siamo convinti”, concludono i consiglieri di maggioranza, “che al di là delle singole posizioni politiche è solo attraverso il coinvolgimento di tutte le realtà sociali, politiche ed amministrative, e con il continuo confronto con la Regione Lazio, che è possibile mettere in campo queste azioni concrete utili alla salvaguardia del territorio cittadino, anche e soprattutto in considerazione del fatto che proprio secondo una ricerca pubblicata su Science nel 2019 il ripristino degli alberi rimane tra le strategie più efficaci per la mitigazione dei cambiamenti climatici”. Il progetto sta molto a cuore anche al gruppo dei Giovani Democratici, che hanno seguito le varie tappe e si dicono molto soddisfatti delle politiche ambientali messe in campo dall’ amministrazione.
“Se il progetto verrà finanziato, come speriamo, verranno piantumati più di 200 nuovi alberi.”