Arrivano le prime vaccinazioni presso ASL RM1/Santa Maria della Pietà a Roma

Arrivano le prime vaccinazioni presso ASL RM1/Santa Maria della Pietà a Roma

29 Dicembre 2020 Off Di Comunicato Stampa

Nella mattinata di ieri, secondo il previsto piano di distribuzione, sono giunte presso il Presidio Drive-in di Santa Maria della Pietà, le prime 80 dosi che sono state successivamente inoculate al personale medico e paramedico della Asl RM1. Le prime vaccinazioni sono avvenute alla presenza di fotografi e cineoperatori e degli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle che hanno vigilato per quanto concerne la sicurezza e l’ordine pubblico in questa particolare circostanza.

Il Direttore sanitario della stessa Azienda Sanitaria, ha comunicato che nei prossimi giorni, alcune migliaia di vaccini, a cura di trasporti gestiti dall’Esercito Italiano, verranno stoccate presso un Padiglione già adibito a farmacia del complesso Ospedaliero di Santa Maria della Pietà.

La struttura ospedaliera è attrezzata di speciali frigoriferi per la conservazione del vaccino e fungerà da Hot Spot per  tutta la rete di distribuzione della Azienda RM1 ovvero il Drive-In di Via Eugenio di Mattei padiglione 90 e 90 bis e dei seguenti altri 3 siti di somministrazione:

 

·         Presidio Ospedaliero San Filippo Neri – Via Martinotti, 20;

·         Presidio Ospedaliero Santo Spirito – Borgo Santo Spirito,3;

·         Casa della Salute Prati/Trionfale c/o Ospedale Oftalmico – Via Frà Albenzio,10.

 

Inoltre, con i prelievi ancora da calendarizzare, fornirà di vaccini le ulteriore sedi “Spoke” presenti sul territorio di competenza della RM1 ovvero:

 

·         Ospedale Cristo Re – Via delle Calasanziane,25

·         IDI IRCCS – Via Monti di Creta116

·         Ospedale San Giovanni Calibita – Via di Ponte Quattro Capi, 39 isolaTiberina

·         Casa di Cura Villa Tiberina – Via Emilio Praga,37

·         Villa Aurora – Via Mattia Battistini,44

·         Ospedale San Pietro – Via Cassia600

 

Si occuperà, altresì, dell’organizzazione di nr. 6 unità mobili che si recheranno presso le 64 RSA e Case di Riposo per vaccinare gli ospiti delle stesse.