Iniziate le prime vaccinazioni a Rieti e Viterbo

Iniziate le prime vaccinazioni a Rieti e Viterbo

D’Amato: “Oggi sono 490 i vaccini nel Lazio. Grazie a polizia, carabinieri e gdf che stanno garantendo arrivo dei vaccini nei luoghi delle somministrazioni”

28 Dicembre 2020 Off Di Comunicato Stampa

“Sono iniziate le prime vaccinazioni a Rieti presso l’ospedale De Lellis e a Viterbo presso l’ospedale di Belcolle. Oggi sono previste 40 vaccinazioni sia presso la Asl di Rieti che in quella di Viterbo. Tutto si sta svolgendo regolarmente e desidero ringraziare la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza per la preziosa attività che stanno svolgendo per garantire gli arrivi in piena sicurezza dei vaccini depositati all’Istituto Spallanzani. E’ stato predisposto dal Questore di Roma un puntuale piano tecnico che ha garantito l’arrivo in sicurezza dei vaccini nei luoghi delle somministrazioni”.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Nello specifico oggi 28 dicembre vengono somministrati 490 vaccini al personale sanitario nelle province del Lazio nord, Rieti (40 dosi) e Viterbo (40 dosi), nella Asl Roma 1 (80 dosi), Asl Roma 2 (80 dosi), Asl Roma 3 (50 dosi), il Policlinico Umberto I (50 dosi), l’AO Sant’Andrea (20 dosi), il Policlinico Tor Vergata (30 dosi), il Policlinico Gemelli (50 dosi), il Campus Bio-Medico (20 dosi) e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù (30 dosi):

Questi i primi 5 operatori vaccinati nella provincia di Rieti presso l’ospedale San Camillo De Lellis: Miele Sara (infermiera), Naviganti Elio (infermiere), Di Sabantonio Sara (infermiera), Novelli Donatella (infermiera) e Angelucci Massimiliano (medico).

Questi i primi 5 operatori vaccinati nella provincia di Viterbo, presso l’ospedale Belcolle: Perugi Paola (infermiera), Acquilanti Silvia (medico), Starmini Giulio (medico), Cimarello Giuseppe (medico) e Santori Elisa (medico).

Condividi
  • 3
    Shares