Sempre più italiani scelgono un’assicurazione casa, ecco perché

Sempre più italiani scelgono un’assicurazione casa, ecco perché

8 Febbraio 2021 Off Di Ermanno Amedei

Attualità – La casa, indipendentemente che sia stata ereditata o acquistata dopo tanti sacrifici, rappresenta un bene importantissimo, ed in quanto tale va tutelata adeguatamente con una polizza apposita.

Lo stanno capendo anche molte famiglie italiane, che da qualche anno iniziano a guardare con maggiore interesse all’assicurazione casa.

Tale polizza fino a poco tempo fa era poco considerata, ma non tanto per la mancanza di una cultura di prevenzione del rischio o per la sottostima dei costi derivanti dalla riparazione di un danno, quanto piuttosto per una scarsa trasparenza delle assicurazioni.

In base ad un recente sondaggio, il 49% degli intervistati ritiene che le spese da sostenere siano troppo alte. Per conoscere esattamente il costo di una polizza per l’abitazione, le assicurazioni sul mercato mettono quindi a disposizione degli utenti appositi strumenti, per ricevere un preventivo chiaro e trasparente.

Sul sito di Prima.it, una delle realtà più apprezzate nel settore per protezione, trasparenza e completezza, è disponibile un preventivatore per avere un’idea della spesa finale per l’assicurazione casa.

Prima Assicurazioni si distingue dai competitor per un’offerta ricca, qualitativamente e quantitativamente, che consente di ricevere una tutela adeguata e completa, in base alle singole esigenze.

Gli utenti possono così scegliere le offerte su misura per le loro necessità, contando su un efficace servizio di assistenza clienti, in caso di incidenti ed emergenze, o semplicemente per ricevere una consulenza professionale.

La richiesta di una polizza per la casa è in costante aumento, anche perché gli impianti e le abitazioni italiane risultano sempre più vecchi. Rotture collegate agli impianti idraulici, elettrici o del gas rappresentano costi imprevisti, che incidono negativamente sul budget familiare.

Alle spese non preventivate si aggiungono chiaramente i rischi ed i pericoli, per la famiglia e per i vicini, derivanti dalla rottura di un tubo o un impianto.

Facendo un ragionamento più generale, sono davvero tanti i rischi collegati alla casa. I bambini o gli animali domestici, ad esempio, possono provocare dei danni ai vicini o agli altri condomini. In tal caso la copertura più indicata è la polizza danni a terzi di familiari o animali domestici.

Altro pericolo da mettere in conto è il furto negli appartamenti, un fenomeno in continuo aumento in questi ultimi anni.

Da tenere in considerazione anche i rischi legati ad eventi naturali come terremoti, alluvioni, tempeste e bombe d’acqua, fenomeni sempre più frequenti in Italia, paese caratterizzato da un alto rischio sismico ed un notevole dissesto idrogeologico.

Da non sottovalutare infine altri pericoli, come le truffe telematiche ed il cyber-crimine, che possono svuotare i conti correnti in poche ore.

La casa è un bene prezioso che va adeguatamente tutelato, non solo per prevenire ogni tipo di rischio, ma anche per evitare esborsi molto pesanti in seguito a danni di varia natura, che minano la serenità della famiglia.

Condividi