È morto Claudio Coccoluto, per 40 anni maestro internazionale dei dj

È morto Claudio Coccoluto, per 40 anni maestro internazionale dei dj

2 Marzo 2021 Off Di Ermanno Amedei

Cassino – E’ morto questa mattina all’età di 59 anni Claudio Coccoluto, il più noto e famoso in tutto il mondo disk Jokey italiano. Originario di Gaeta, viveva da anni nella sua casa a Cervaro, vicino Cassino, e da un anno combatteva contro un tumore. Coccoluto, da 40anni, è riconosciuto come una vera autorità tra i dj di tutto il mondo. È morto questa mattina con al fianco la moglie Paola e ai figli Gianmaria e Gaia.

I funerali si svolgeranno mercoledì 3 marzo nella Chiesa di Santa Maria in Montesanto a Roma, in piazza del Popolo, dedicata agli artisti.

“Tutti conoscono il suo esordio quando ha iniziato a fare il Dj a 13 anni, per hobby, nel negozio di elettrodomestici del padre” a Gaeta. lo ha scritto in un post su Facebook il sindaco di Gaeta Cosimino Mitrano. “Da qui è partita la sua brillante carriera diventando un dj di statura internazionale e protagonista dell’avanguardia in consolle, tra i capostipiti della house music per oltre quarant’anni”.