Si autoinvitava ai banchetti nuziali e rubava nella auto, arrestato 45enne nel viterbese

Si autoinvitava ai banchetti nuziali e rubava nella auto, arrestato 45enne nel viterbese

6 Settembre 2021 Off Di Ermanno Amedei

Viterbo – Si “imbucava” nelle feste, indifferentemente se matrimoni o comunioni e, dopo aver banchettato, usciva nel parcheggio del ristorante di turno e razziava nelle auto degli invitati veri.

Una attività, quella del 45enne ternano che è andata avanti per quasi tutta l’estate facendo accatastare presso le stazioni carabinieri della zona del viterbese, diverse denunce per furti nelle auto durante i ricevimenti.

Gli episodi erano stati segnalati in diversi comuni ma principalmente a Soriano nel Cimino ed è stato in quella zona che le indagini si sono concentrate. I militari si sono quindi mischiati ai militari veri di un grosso ricevimento durante il quale è arrivato un uomo con una Mercedes berlina munito di coccarda da cerimonia, vestito elegante.

L’uomo, dispensando saluti, sorrisi e auguri, pur non conoscendo nessuno, ha partecipato sia al brindisi che al rinfresco, fino a quando si è allontanato da solo prima della fine, andando nel parcheggio e dopo aver scelto un’auto ha rotto il vetro per rubare gli gli oggetti di valore che conteneva. Immediatamente i carabinieri sono intervenuti e lo hanno arrestato. Così è finita la carriere del ladro “scroccone”.

Ermanno Amedei