Torrice – giovane esemplare di Assiolo salvato dai carabinieri Forestali

Torrice – giovane esemplare di Assiolo salvato dai carabinieri Forestali

6 Settembre 2021 Off Di Redazione

Un giovane esemplare di assiolo (Otus scops) è stato recuperato e salvato dai carabinieri forestali della stazione di Veroli. A segnalarlo ai militari è stato un cittadino di Torrice (FR) intervenuto per salvare il piccolo gufo da morte certa, che l’ha raccolto dalla strada e consegnato ai militari. L’animaletto, impossibilitato al volo a causa di una frattura presente sull’omero destro (ala destra), verrà portato al centro di tutela per la fauna selvatica presso il Parco Nazionale del Circeo per l’assistenza del caso. L’assiolo è il più piccolo rappresentante della famiglia dei rapaci notturni (gufi, allocchi, barbagianni e civette), in gergo tecnico Strigiformi, che arriva per stazionare nelle nostre zone nel periodo primaverile (aprile) e che terminato il periodo di cova e cure dei piccoli, di norma migra verso l’Africa per lo svernamento (settembre) od in alcuni casi nel sud del nostro Paese.