Covid19 – Asl Latina: “Sfida con il virus è ancora aperta”

Covid19 – Asl Latina: “Sfida con il virus è ancora aperta”

6 Novembre 2021 Off Di Redazione

“I numeri della pandemia registrati negli ultimi giorni nel nostro territorio ci indicano che la sfida con il virus è ancora aperta – sottolinea il Direttore Generale della ASL Latina dott.ssa Silvia Cavalli – bisogna, pertanto, mantenere un alto livello di attenzione, a partire dalle misure precauzionali e per coloro che non l’hanno ancora fatto, aderire alla campagna vaccinale anti Covid-19. Vaccinarsi è una opzione etica che non riguarda solo se stessi in quanto responsabilità collettiva “.
Le categorie sottoelencate, invece, sono invitate, se trascorsi almeno 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale, a sottoporsi alla dose di richiamo (dose “booster”):

– Soggetti ≥ 80 anni
– Personale e ospiti delle strutture residenziali per anziani
– Operatori sanitari e personale operante in strutture ad attività socio-assistenziale
– Persone con elevata fragilità di età maggiore a 18 anni
– Soggetti ≥ 60 anni

Indipendentemente dal vaccino utilizzato per il ciclo primario, verrà utilizzata come dose di richiamo un vaccino a mRna Comirnaty (Pfizer/BioNTech) oppure Spikevax (Moderna)
È possibile vaccinarsi, muniti di tessera sanitaria, presso:

– Medici di famiglia (che potranno contestualmente somministrare anche il vaccino antinfluenzale)
– Farmacie

Punti di somministrazione attraverso la piattaforma di prenotazione.