Omicidio Cerciello Rega – Pene ridotte in Appello ai due americani, la vedova: “Mario morto nel momento più bello della vita”

Omicidio Cerciello Rega – Pene ridotte in Appello ai due americani, la vedova: “Mario morto nel momento più bello della vita”

17 Marzo 2022 Off Di Redazione

Ventiquattro anni di carcere per Finnegan Lee Elder mente Gabriel Natale Hjorth è stato condannato a 22 anni. I due americani erano accusati dell’omicidio del vice brigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega. Lo ha stabilito oggi la prima corte d’assise d’appello di Roma dopo una camera di consiglio durata circa tre ore. Il pg aveva sollecitato la pena all’ergastolo per Lee Elder e 24 anni per Natale Hjorth. In primo grado i due giovani erano stati condannati all’ergastolo; il secondo grado ha riconosciuto le attenuanti generiche. “Il suo sacrificio non deve essere dimenticato”. Mario Cerciello Rega “era un servitore dello stato ucciso nel momento più felice della vita. Il dovere della memoria non spetta solo alla famiglia”. Lo ha detto Rosa Maria Esilio, vedova del vice brigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega dopo la lettura della sentenza d’appello a Roma per l’omicidio del marito.

Ermanno Amedei