L’associazione AEC-Italia conferisce alla città di Cassino il premio Euroferr

L’associazione AEC-Italia conferisce alla città di Cassino il premio Euroferr

16 Giugno 2022 Off Di redazione

L’associazione AEC-Italia ha conferito alla città di Cassino il premio Euroferr riservato alle 100 stazioni ferroviarie e fermate ad alta valenza storica, turistica, archeologica e ambientale. Il diploma d’onore è stato consegnato, questo pomeriggio, con una breve cerimonia nella sala “Restagno” dal consigliere generale dell’associazione ing. Gennaro Bernardo. Al sindaco Enzo Salera è stata data anche una tessera onoraria di appartenenza con la seguente motivazione: “… per la sua pronta condivisione degli obiettivi che si pone il progetto Euroferr, e sicuro di un suo costante impegno su future analoghe iniziative che l’AEC proporrà sul territorio”.

Subito dopo, presso la stazione ferroviaria di Cassino, sede di tappa della “Maratona ferroviaria di Amodo” (Alleanza mobile dolce), è stato proiettato un filmato sulla battaglia di Cassino. Qui hanno partecipato in rappresentanza del Comune l’assessore Luigi Maccaro, la presidente del Consiglio Comunale, Barbara Di Rollo, i consiglieri Edilio Terranova e Alessandra Umbaldo.

L’associazione è stata fondata 61 anni fa da un gruppo di ferrovieri da un’idea del generale Mario Pietrangeli del Genio ferrovieri con l’obiettivo primario dell’attenzione alla funzionalità delle stazioni ferroviarie e alla individuazione e valorizzazione di luoghi di valenza storica, turistica, archeologica, ambientale.

La “Maratona” proseguirà verso il sud con arrivo a Matera il giorno 18 giugno.