Cassino: consumatore costretto da spacciatori a finanziamento per pagare debiti droga

Cassino: consumatore costretto da spacciatori a finanziamento per pagare debiti droga

7 Settembre 2022 Off Di redazione


Avevano in pugno il consumatore che rifornivano di cocaina tanto da riuscire a farsi consegnare il bancomat e a costringerlo a chiedere un finanziamento di cui si sono poi appropriati.

Una vicenda accaduta a Cassino dove, questa mattina, i carabinieri della locale compagnia hanno eseguito misure cautelari nei confronti di due spacciatori 40enni, uno dei quali è stato ristretto agli arresti domiciliari.

I militari hanno indagato sulla vicenda che andava avanti ormai da diversi mesi, durante i quali, il consumatore di cocaina, da un piccolo debito, si è visto costretto, per evitare violente ripercussioni, ad accettare le condizioni richieste degli spacciatori, cioè la consegna del bancomat per prosciugargli il conto corrente.

Fatto ciò, non contenti i due hanno obbligato l’uomo a richiedere un finanziamento di 4mila euro che i due si sono appropriati.

Per loro i reati contestati sono la detenzione di droga ai fini dello spaccio, usura e porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.