Roma – Carabinieri contro degrado, illegalità e abusivismo alla stazione Termini e piazza dei Cinquecento

Roma – Carabinieri contro degrado, illegalità e abusivismo alla stazione Termini e piazza dei Cinquecento

13 Settembre 2022 Off Di redazione

ROMA – I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno eseguito un servizio straordinario di controllo presso l’area della stazione ferroviaria di Termini e in quella che si estende tra piazza dei Cinquecento e piazza Indipendenza, frequentata da numerose persone, tra cui turisti e pendolari.

L’attività rientra nell’ambito di un più ampio piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per prevenire e reprimere reati di natura predatoria e contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità, in linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Il bilancio dell’attività è di 12 persone denunciate a piede libero e altre 14 sanzionate amministrativamente.

I primi sei soggetti deferiti all’Autorità Giudiziaria dovranno rispondere, a vario titolo, dei reati di ricettazione, furto e detenzione di sostanze stupefacenti.

Per altri 3 invece è scattata la denuncia per l’inosservanza al divieto di ritorno nel Comune di Roma (foglio di via obbligatorio), emesso nei loro confronti dalla Questura capitolina, mentre altri tre cittadini stranieri, in Italia senza fissa dimora, sono risultati inottemperanti al divieto di accesso all’area urbana della stazione ferroviaria Termini (cd. “Daspo Urbano”) cui erano stati sottoposti.

I Carabinieri hanno poi sanzionato amministrativamente altre 14 persone per la violazione del divieto di stazionamento nei pressi della stazione.

A loro carico è stato emesso contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dalla predetta area.