Cassino – Il sindaco Salera incontra i neo assunti dal Comune

Cassino – Il sindaco Salera incontra i neo assunti dal Comune

22 Dicembre 2022 Off Di redazione

 

Presenti il segretario generale, Pasquale Loffredo, la dirigente dell’Area Finanziaria, Monica Tallini,  nella cui competenza rientra anche la gestione del Personale, questa mattina, in sala Restagno, il sindaco, Enzo Salera, ha incontrato i nuovi assunti dell’ultimo biennio per un saluto augurale e per il giuramento di alcuni di loro. Sono stati diversi a ripetere, taluni con emozione evidente, la formula di rito: “Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi, di adempiere ai doveri del mio Ufficio nell’interesse dell’Amministrazione e del pubblico bene”.

Complessivamente sono 53 gli entrati a far parte dell’organico comunale dal 2020 ad oggi. Il sindaco spera di aggiungerne a loro nel prossimo anno almeno una trentina. Anche perché nel frattempo ci saranno ancora pensionamenti. “Faremo un’altra battaglia con il Ministero dell’Interno – ha detto – e con una programmazione  seria e credibile contiamo di spuntarla. Già una decina di anni fa eravamo in sofferenza per la carenza di personale. Nonostante i nuovi innesti, c’è bisogno ancora di nuova linfa in una struttura fino a poco tempo fa con una età media di 55 anni.   Abbiamo cercato di ottimizzare le risorse umane nei vari  uffici in base alle competenze e alla esperienza lavorativa precedente, dove c’è stata. Man mano ci siamo ritrovati con un gruppo nuovo, forte che sta lavorando bene in tutti i settori, avvalendosi anche delle professionalità dei colleghi più avanti negli anni”.

Per aggiungere : “Io anche se non mi faccio vedere spesso negli uffici, seguo molto attentamente  la produzione del personale. C’è stato un grande spirito di adattamento, siete giovani, cosa molto importante, qualificati, motivati. Ed avete la capacità per adempiere ai rispettivi compiti e di far funzionare la macchina amministrativa a dovere. Infatti, perché funzioni bene c’è bisogno di personale qualificato. Abbiamo fatto dei concorsi selettivi, nella massima trasparenza e serietà, ed è venuta fuori davvero una bella squadra”.