Tag: 2mila

15 Novembre 2018 0

Ricci di mare sull’A1 a Frosinone, la Stradale ne sequestra 2mila

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone hanno fermato stamattina una FIAT Multipla che percorreva la carreggiata sud dell’autostrada A1, nei pressi del casello di Frosinone. Nel corso del controllo documentale, all’interno dell’abitacolo, gli agenti notano la presenza di 2 grosse ceste in plastica piene di ricci di mare (echinodermi) ancora vivi che il conducente, un 52enne originario di Trani, ha riferito di aver pescato autonomamente senza alcuna licenza poiché disoccupato. Tenuto conto che da una prima verifica i circa 2000 esemplari ittici risultano in numero ben superiore ai limiti massimi consentiti dalla normativa ed in considerazione delle vaghe e generiche giustificazioni del soggetto circa la totale assenza delle prescritte licenze di pesca e della documentazione riguardante la tracciabilità del prodotto trasportato, gli uomini della Polizia stradale procedono al sequestro amministrativo dei prodotti ittici ed alla contestazione di una sanzione amministrativa per un valore di 1500 euro. Al termine degli adempimenti burocratici, gli animali, ancora vivi, sono stati tempestivamente consegnati alla Capitaneria di porto competente che ha provveduto a liberare i ricci in acque marine idonee alla loro sopravvivenza.

10 Aprile 2017 0

Movida “irregolare” a Cassino, scattano sanzioni da 2mila euro

Di admin

Cassino – I titolari di due locali di Cassino sono stati sanzionati dai carabinieri con contravvenzioni da 2mila euro ciascuno. E’ quanto accaduto la scorsa notte durante i controlli alla movida cittadina rispondendo, così, alle segnalazioni di molti cittadini.

Le verifiche si sono concentrate sugli schiamazzi e la somministrazione di alcolici ai minori.

Le contravvenzioni sono motivate, si legge in una nota dell’Arma, dall’omessa procedura di autocontrollo in materia di catena alimentare nonchè per il rispetto dei requisiti generali in materia di igiene –  Art.6, co. 8 D.L. 193/2007, poiché veniva rilevata la mancanza dell’H.A.C.C.P. dei dipendenti; gli stessi maneggiavano gli alimenti senza rispettare le misure di igiene.

13 Maggio 2010 0

Si fingono impiegati del Catasto e rubano 2mila euro ad un’anziana

Di redazione

Un’altra anziana donna è rimasta vittima, a Casoli (Ch), di furto in abitazione messo a segno da finti impiegati del Catasto. Quattro sconosciuti hanno bussato alla porta della malcapitata in contrada Ascigno e, una volta qualificatisi, si sono introdotti all’interno della sua abitazione e, con un pretesto, riuscendola a distrarre, si sono intrufolati nella sua camera da letto, da dove le hanno sottratto ben 2.000 euro. Si torna, quindi, a porre l’attenzione su queste vittime indifese di spregiudicati malfattori che, facendo leva sulla loro buona fede e, talvolta, sulla solitudine di molti anziani, inscenano copioni ormai ben noti, derubandole dei pochi risparmi glosamente conservati.

4 Agosto 2009 0

Banda di taccheggiatrici rubano merce per 2mila euro

Di redazione

Hanno preso di mira due supermercati di Atina e, in quattro, sono riuscite a portar via, senza che le commesse se ne accorgessero, merce per oltre 2 mila euro. Si tratta di quattro donne campane fermate dai carabinieri del posto subito dopo l’ultimo colpo messo a segno all’interno del supermercato Conad in via Forca d’Acero. Nella loro auto i militari hanno trovato varie bottiglie di alcolici, spumante, capi di vestiario ed altro. Per questo le due donne maggiorenni sono state associate al carcere di Rebibbia a Roma, le altre due ad un istituto per minori. La refurtiva invece è stata restituita ai proprietari.