Tag: ascoli

19 Febbraio 2018 0

Raffica di furti durante la partita Frosinone-Ascoli, arrestato 26enne

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

FROSINONE – Pensando che le forze dell’ordine fossero impegnate per la partita di calcio tra Frosinone e Ascoli un 26enne di Frosinone ha pensato bene di evadere dagli arresti domiciliari per andare a rubare in tre appartamenti del centro.

Per sua sfortuna, nell’ultimo casa arraffa gli orecchini alla proprietaria che lo coglie sul fatto e lancia l’allarme al 113.

Le indicazione raccolte hanno permesso di individuare subito il “nascondiglio” dove l’uomo si era rifugiato, proprio nella zona di Selva Piana, vicino alla struttura sportiva e più specificatamente nel noto “Casermone”, già oggetto di diverse operazioni di Polizia Giudiziaria.

In pochissimi minuti, Squadra Mobile e Squadra Volante, con l’ausilio della Polizia Stradale e del Reparto Mobile di Roma – a Frosinone per la partita di calcio – , circondano  l’edificio:  l’uomo è stato bloccato ed arrestato.

E’ un 26enne con precedenti di polizia. Gli inquirenti erano sulle sue tracce già da qualche giorno, anche per altri colpi messi a segno in città.

Lo stesso, nella serata precedente, era riuscito a fuggire alla cattura, scavalcando alcuni recinzioni.

23 Gennaio 2017 0

Frosinone- Ascoli: Daspo per un tifoso ospite

Di felice pensabene

Frosinone– I fatti risalgono allo scorso 13 novembre quando, in occasione dell’incontro di calcio Frosinone – Ascoli, un tifoso ospite accendeva e lanciava nello spazio sottostante gli spalti del settore Curva Sud un fumogeno.

L’episodio veniva immortalato dal sistema di videosorveglianza interno allo stadio Matusa, le cui immagini vengono riversate in Sala GOS.

Qui gli operatori della Polizia Scientifica, con la preziosa collaborazione del personale della Ditta che gestisce il sistema, sono riusciti ad individuare il responsabile.

I successivi accertamenti svolti hanno consentito agli uomini della Polizia di Stato di identificarlo.

Per lui è scattato il provvedimento di DASPO per un anno.

11 Novembre 2016 0

Frosinone – Ascoli: riunito il tavolo tecnico in Questura

Di felice pensabene

Frosinone – Si è riunito questa mattina in Questura il tavolo tecnico in previsione dell’incontro di calcio in programma domenica alle ore 15.00 tra il Frosinone e l’Ascoli. Nel corso della riunione il Questore Santarelli ha illustrato – in particolare – le modalità di arrivo della tifoseria ospite che rappresentano l’elemento di novità rispetto ai normali standard operativi. Sono previsti circa 600 sostenitori ascolani che viaggeranno a bordo di pullman , minivan ed autovetture. Agli stessi è stato indicato – tramite la locale Questura, la Società Sportiva e lo SLO – l’itinerario da percorrere in via prioritaria: A/24 – A/1 – USCITA A/1 FROSINONE. Dal casello di Frosinone verranno poi accompagnati – come di consueto – all’ex Area Permaflex per le operazioni di pre – filtraggio ed il successivo trasferimento allo stadio con i bus navetta delle Ditte GEAF e CIALONE. Non potendosi comunque escludere che la tifoseria picena possa anche arrivare in questo capoluogo attraverso la Superstrada Avezzano/Sora e poi Sora/Ferentino – ha proseguito il Questore – saranno predisposti specifici servizi preventivi sin dal bivio di Sora Nord allo scopo di captarla, ricompattarla e poi scortarla sino all’ex Area Permaflex. Al fine di informare tutti coloro che domenica decideranno di raggiungere il Matusa circa le modalità di arrivo, con la preziosa collaborazione della Società Autostrade e dell’Astral, saranno predisposti sia appositi avvisi “ dedicati” sui pannelli luminosi dell’A/24 e dell’A/1, sia una cartellonistica specifica sulla Superstrada Sora/ Ferentino. In ogni caso la Questura sensibilizza la tifoseria ospite a raggiungere il Capoluogo solo attraverso il casello A/1 di Frosinone per evitare disagi e congestionamenti della viabilità cittadina. L’ingresso allo stadio sarà consentito ai soli possessori della Fidelity Card rilasciata dall’Ascoli Calcio, per un numero massimo di 2000 persone che potranno acquistare il titolo d’ingresso entro le ore 19.00 di sabato 12 novembre. Saranno effettuati i consueti controlli ai varchi e pre- varchi anche con l’utilizzo dei metal detector. Il Dott. Santarelli ha ribadito, quindi, la necessità di avvicinarsi alla partita con largo anticipo rispetto all’orario d’inizio dell’incontro affinchè tutte le operazioni di filtraggio possano svolgersi in maniera lineare e senza resse dell’ultimo minuto. Minimo l’impatto sulla viabilità cittadina. I cancelli si apriranno alle ore 12.30.

30 Ottobre 2016 0

Terremoto, chiusa la Salaria tra Rieti e Ascoli e la SS 685 delle Tre Valli Umbre tra Perugia e Ascoli

Di Antonio Nardelli

Anas comunica che a causa dei danni e della caduta di massi sul piano viabile causata dalle scosse di terremoto che hanno interessato il Centro Italia nelle ultime ore, è provvisoriamente chiusa la strada statale 685 `delle Tre Valli Umbre’ in vari tratti tra Spoleto e Norcia, in provincia di Perugia e tra Norcia e Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Chiusa anche la strada statale 4 ‘Via Salaria’ tra Posta e Accumoli, in provincia di Rieti, e nel tratto marchigiano in provincia di Ascoli Piceno. Anas invita a non percorre la strada statale 4 ‘Via Salaria’, al momento il transito è consentito ai soli mezzi di soccorso.

Il personale e i tecnici Anas sono sul posto per le operazioni di pulizia del piano viabile dai massi caduti e per la verifica delle condizioni di sicurezza delle opere e delle pendici.

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito webwww.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Inoltre si ricorda che il servizio clienti `Pronto Anas` è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800 841 148.

9 Marzo 2010 0

Terremoto, scossa a L’Aquila e ad Ascoli Piceno

Di Comunicato Stampa

Due Scosse di terremoto di stesso magnitudo hanno interessato prima L’Aquila e poi Ascoli Piceno. Un sisma di magnitudo 2.7 è stato registrato questa notte in Abruzzo 32 minuti dopo la mezzanotte. Alle 8.35, invece, sempre di magnitudo 2.7, è stato registrato ad Ascoli Piceno. In entrambi i casi non sono stati registrati danni.

19 Gennaio 2010 0

Traffico di droga, arrestati due ragazzi di Ascoli Piceno

Di Comunicato Stampa

Erano di ritorno da Napoli dove avenao comprato oltre cento gramjmi tra cocaina ed eronia. Due giovani marchigiani, residente ad Ascoli Piceno, sono stati arrestati oggi dai finanzieri di Cassino comandati dal capitano Vincenzo Ciccarelli. Ad un posto di controllo stradale, i finanzieri si sono accorti che i due erano particolarmente nervosi. Per questo i militari sono andati a fondo nella perquisizione trovando, ben nascosti, 102 bussolotti di droga. I due l’avevano comprata evidentemente a Napoli e la stavano portando nelle Marche e, secondo gli investigatori, per piazzarla ai tossicodipendenti del posto. Sono quindi scattate le manette per i due marchigiani con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Er. Am.

10 Gennaio 2010 0

Terremoto, due forti scosse ad Ascoli Piceno

Di Comunicato Stampa

Due scosse di terremoto hanno fatto tremare oggi le Marche. La prima è stata avvertita dalla popolazione tra le province di Macerata e Ascoli Piceno. Le località prossime all’epicentro sono Ripe San Ginesio, Sant’Angelo in Pontano, Loro Piceno (MC) e Massa Fermana (AP). Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico si è verificato alle ore 9.33 con magnitudo 3.9. La replica si è verificato alle ore 13.37 con magnitudo 3.0.

17 Aprile 2009 0

Ascoli – Frosinone 2-1; In vantaggio, i ciociari si fanno recuperare e superare

Di Comunicato Stampa

In vantaggio, il Frosinone si fa recuperare e poi superare dall’Ascoli finedo in una zona di classifica pericolosa per chi ha l’ambizione di rimanere nella serie cadetta. Sembrava essere partitra bene la squadra ciociara che alla prima azione ha sfiorato il gol. L’Ascoli però ha reagito creando una rete difensiva per contenere la velocità degli attaccanti canarini. Quando il gioco lo avevano ta temnpo i marchigiani, però, arriva il colpo di Tavares che gela i padroni di casa. E’ il 21esimo del primo tempo ma i bianconeri sanno di avere tempo per recuperare e lo fanno al 29esimo con Soncin. Con questo risultato si chiude la prima fazione di gioco in cui l’Ascoli ha collezionato anche otto calci d’angolo. Il secodo tempo le squadre si equivalgono fino al 22esimo, quando Cani perfora la difesa canarina e con un palonetto insacca alle spalle del portiere Sicignano. I restanti 23 minuti, nonostante gli assalti ciociari alla porta marchigina non ha visto altre segnature.